Arriva l'autobiografia di Prince

Il libro di memorie "The beautiful ones" sarà pubblicato il prossimo autunno. Conterrà riflessioni e pensieri del musicista oltre a foto rare e testi

Dopo numerose smentite, c’è finalmente una conferma: l’autobiografia di Prince, “The Beautiful Ones”, arriverà il prossimo autunno.

L’artista di Minneapolis aveva iniziato a lavorare alle sue memorie prima del suo decesso: il 21 aprile 2016, data della morte di Prince, l’autobiografia era tuttavia incompleta. Per questo motivo la Random House, casa editrice che pubblicherà l’opera il prossimo 29 ottobre, ha annunciato un progetto diverso dal solito: il libro affiancherà al manoscritto incompleto anche foto rare, testi e album di ritagli, per un totale di 288 pagine. In Italia “The beautiful ones” sarà disponibile da novembre.

« Sono state scritte milioni di parole su Prince. Libri, articoli e saggi, ma siamo lieti di annunciare che stiamo per pubblicare le riflessioni di Prince sulla sua stessa vita, raccontate dalla sua voce vivida e poetica. La sua morte è stata una perdita incolmabile, ma questo libro è uno splendido tributo alla sua vita» ha spiegato Chris Jackson, editore e redattore capo del marchio One World di Random House. Ad arrichire l’opera, sarà un’introduzione dello scrittore del New Yorker Dan Piepenbring,  che lo stesso Prince aveva scelto come collaboratore per la realizzazione del libro. A lui, è stato affidato il racconto degli ultimi giorni di vita dell’artista.

Il timore che l’opera non vedesse mai luce era piuttosto diffuso: prima di morire Prince aveva infatti scritto solo 50 pagine di quella che doveva essere una sua autobiografia completa. “The beautiful ones”, così come l’artista l’aveva pensata, avrebbe dovuto raccontare la sua intera esistenza, dai primi ricordi d’infanzia fino agli anni del successo internazionale. Intenzioni che la casa editrice incaricata della pubblicazione ha cercato di rispettare il più possibile:«The Beautiful Ones racconterà, in maniera profondamente personale, come Prince Rogers Nelson è diventato il Prince che tutti conosciamo. La vera storia di un bambino che ha creato un personaggio, una visione artistica, e una vita, prima delle hit e del successo che l’avrebbero definito» ha fatto sapere ancora Chris Jackson.

Il libro di memorie non è comunque l’unica opera postuma dedicata a Prince. Il 26 aprile arriverà infatti il nuovo cofanetto “Ultimate Rave”  mentre lo scorso autunno era uscito il disco “Piano & a Microphone 1983”.

 

 

 

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti