0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Auto a km 0: cosa sono e come fare per concludere un buon affare

Le auto a km zero stanno sempre più prendendo piede sul mercato automobilistico: ma cosa sono e quanto convengono queste auto

In questo articolo ci occuperemo delle vetture a km 0 vi spiegheremo cosa sono e come concludere un buon affare.In tempi di crisi si sa bisogna ricorrere a molte strategie, lo sanno bene gli automobilisti che devono sborsare cifre non indifferenti quando viene il momento di cambiare l’auto.

Per concludere un buon affare è bene vagliare tutte le possibilità che il mercato automobilistico offre. E le soluzioni sono diverse: dalle vetture nuove, alle classiche “usate”, ma non solo: stanno prendendo sempre più piede le vetture aziendali, semestrali e auto a km 0.

Innanzitutto occorre sapere che le auto a km 0 sono nuove, non hanno mai avuto un proprietario (quindi l’acquisto sarà diretto non c’è nessun passaggio di proprietà) e non hanno mai percorso km, salvo piccoli spostamenti (gli stessi delle auto nuove). si tratta di vetture che si trovano nelle concessionarie di solito da un po’ di tempo e vengono offerte con la formula “pronta consegna”.

Il concessionario di solito le acquista con le dotazioni che vengono maggiormente richieste dal mercato, non sono quindi “personalizzabili” negli optionals. Il loro prezzo è inferiore alle auto nuove, che vengono acquistate “sulla carta” con gli allestimenti desiderati e che la casa madre “confeziona” ad hoc per ogni singolo cliente.

Ma quanto si risparmia acquistando un’auto km 0 senza scegliere degli optionals? Se riuscirete a resistere alla tentazione di personalizzare la vostra nuova vettura e vi acconteterete della vettura km 0 così come proposta dalla concessionaria, questo sacrificio vi frutterà un buon 20/30% di risparmio sul prezzo finale. A voi la scelta se rinunciare a qualche accessorio che desideravate a fronte di un risparmio non indifferente.

Per concludere un buon affare ovviamente il prezzo va confrontato con quello di una vettura nuova con lo stesso equipaggiamento. Bisogna tenere però presente che, a differenza delle km 0, le vetture nuove sono soggette a promozioni e sconti, quindi la differenza di prezzo potrebbe assottigliarsi molto, se non addirittura risultare nulla.

Occorre quindi farsi fare sempre il preventivo dalla concessionaria e non basarsi su quello di listino. Come spiegato sopra gli allestimenti proposti sono quelli più richiesti in generale dai clienti, ma nel caso quelle dotazioni non vi interessino potreste invece decidere di risparmiare acquistando una vettura nuova, ma con accessori base.

Se siete fra quelli che vogliono il modello più bello e completo della gamma sappiate che difficilmente lo troverete in vendita a km 0, proprio perché il mercato non ne richiede.

Una nota importante riguarda la garanzia: attenzione non è di 24 mesi, ma di 12, salvo concessioni particolari del venditore.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti