Camminare a passi svelti, come bruciare 700 calorie in un'ora

Camminare è il sistema più economico e alla portata di tutti per stare in forma: ecco l'andatura giusta da tenere per consumare più calorie

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Camminare è il modo più economico, semplice e alla portata di tutti per mantenersi in salute e in forma: spesso ce lo dimentichiamo, ma se si vuole dimagrire e non si ha tempo o voglia di andare in palestra, camminare è la soluzione migliore.

La camminata sportiva non è una semplice passeggiata (anche se per iniziare va bene anche quella): secondo la Harvard Medical School, una persona di 70 kg che fa walking a una velocità di circa 6,5 km/h può consumare fino a 167 calorie in 30 minuti, ma modificando l’andatura si può arrivare a bruciarne 700 in un’ora.

Daniela Perilli, istruttrice nazionale di Fit Walking e Nordic Walking a Milano, ha rilasciato un’intervista al magazine Starbene nella quale ha parlato della tipologia di camminata che porta più benefici: il piede deve effettuare un movimento detto a tampone, con il tallone che spinge vigorosamente il piede fino alla punta, il bacino si deve muovere naturalmente e il busto deve essere eretto, le spalle rilassate e le braccia devono oscillare a 90°, come dei pendoli.

La camminata veloce è uno sport alla portata di tutti, qualunque età o forma fisica di partenza si abbia: l’andatura giusta è quella che accelera leggermente il battito cardiaco ma permette comunque di parlare o canticchiare (si chiama talk test). Bisogna indossare le giuste scarpe da running (se si è in sovrappeso sceglierne un tipo più ammortizzato) ed essere costanti: la camminata va ripetuta almeno 2 o 3 volte a settimana, per 50 minuti almeno, alternando mattina e sera.

I risultati, seguendo queste indicazioni, arriveranno presto: ma d’altronde di buoni motivi per camminare all’aria aperta ce ne sono veramente molti.

Una camminata al giorno riduce il rischio di ammalarsi di alcune forme di tumore, di malattie cardiache, di diabete e di obesità, aiuta la tiroide e risveglia le difese immunitarie: si può dire, senza timore di essere smentiti, che camminare allunga la vita.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti