Come cucinare l'hamburger perfetto? Non usare la paletta

In padella o alla griglia, ecco i consigli per cucinare l’hamburger perfetto: tutto ciò che non devi fare se lo vuoi saporito e succoso

14 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Che lo prepariate in padella o alla griglia, siete davvero sicuri di sapere come si cucina l’hamburger perfetto? Nel cimentarsi con la realizzazione di questo piatto di cui sono golosi grandi e piccini (ecco quello adatto ai bambini un po’ dolce e un po’ salato), spesso si commettono errori che rendono il prodotto finale poco gustoso.

Come ben evidenziato da “The Kitchn”, una delle abitudini più comuni, ad esempio, è quella di premere con una paletta sull’hamburger, nella convinzione che così si cucinerà più in fretta. Niente di più sbagliato! Esercitando la pressione sui lati del nostro disco di carne lo stiamo privando della parte più saporita: quel sughetto che fuoriesce si disperderà in padella invece che deliziare il nostro palato.

Inoltre, perdendo i suoi succulenti liquidi, se l’hamburger è stato schiacciato troppo con la paletta o qualsiasi altro utensile da cucina, a fine cottura risulterà secco e asciutto. Praticamente nel panino, inseriremo una poltiglia di carne sì ben cotta, ma dura e poco saporita (inutile anche riempirlo di salse).

Tra gli altri errori che spesso non ci aiutano a ottenere un hamburger perfetto, anche quello di condire tardi e male il nostro piatto. Secondo quanto suggerito da diversi esperti, l’hamburger andrebbe condito prima di essere messo sul fuoco, in modo da assorbire meglio i sapori.

Sbaglia, invece, chi crede che non si debba girare frequentemente durante la cottura: rivoltare spesso l’hamburger garantisce, al contrario, una cottura più uniforme. Quindi, la paletta da cucina, faremmo meglio a usarla per girare la carne e non per schiacciarla.

Infine, il vero segreto per ottenere l’hamburger perfetto, prima di utilizzare questi accorgimenti appena descritti, sta nella carne utilizzata: dovrebbe essere grassa al punto giusto proprio per rendere succoso e saporito il risultato finale.

Che lo mettiate nel piatto accanto alle patatine fritte (che però è meglio non mangiare se si soffre di sudorazione eccessiva) o in un bel panino con insalata e pomodoro (prova la ricetta con l’uovo) ricordate i nostri consigli la prossima volta che proverete a realizzare l’hamburger perfetto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti