Come pulire le scarpe di tela

Come pulire le scarpe ginnastica? Ecco alcuni consigli semplici da seguire

Pulire le scarpe da ginnastica talvolta è un’impresa. I bambini, giocando all’aperto, le sporcano in continuazione e senza alcuni pratici consigli, l’operazione di pulizia potrebbe risultare complessa e poco soddisfacente, sopratutto nel caso in cui queste non possano essere lavate in lavatrice come tutti i comuni capi di vestiario. Il primo step per far risplendere le vostre scarpe è quello che prevede di rimuovere i lacci, insieme a tutte le eventuali decorazioni che potrebbero staccarsi durante il lavaggio.

I lacci potranno essere lavati in separata sede, semplicemente inserendoli dentro la lavatrice insieme al classico carico di biancheria che si è soliti lavare quotidianamente. Per quanto riguarda le scarpe da ginnastica vere e proprie invece, preparate una soluzione composta da acqua tiepida e sapone per piatti. Si può anche decidere di utilizzare un detergente più specifico, magari uno di quelli appositamente studiati per lavare le scarpe di tela, purché ci si assicurarsi che il detersivo in questione sia compatibile con il materiale con cui sono realizzate le scarpe da ginnastica che intendiamo pulire.

Pulire l’interno e l’esterno delle scarpe è un operazione piuttosto semplice e intuitiva, ma che richiederà la giusta dose di cura e pazienza. Munitevi di una spazzola a setole morbide per strofinare meglio il tessuto. Risciacquate quindi il tutto con acqua pulita e utilizzate un tovagliolo di carta per assorbire l’umidità in eccesso. Non lavate mai le scarpe di tela in lavatrice, a meno che queste non siano state progettate per sopportare il calore e l’umidità. Questi due fattori, infatti, potrebbero contribuire a rovinare irreversibilmente le vostre amate scarpe da ginnastica, specie se bianche.

Durante la lunga fase di asciugatura che seguirà il lavaggio, riempite l’interno delle vostre scarpe con numerosi tovaglioli di carta o fogli di giornale. Così facendo aiuterete la calzatura a mantenere la sua naturale forma. Durante questo step è consigliabile posizionare le scarpe di tela in una zona ben ventilata e fresca. Fate in modo di sostituire i fazzolettini di carta o i giornali presenti all’interno della scarpa, man mano che questi diventano zuppi d’acqua. Ricordate di non asciugare le scarpe da ginnastica in asciugatrice. Questa infatti potrebbe causare danni irreversibili alle, talvolta troppo delicate, suole in gomma.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti