Compleanno triste per Maradona, amaro sfogo contro le figlie

Ecco il post dell'ex Pibe de Oro

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Non è stato un compleanno felice il cinquantaseiesimo per Diego Armando Maradona.

L’ex Pibe de Oro martedì ha festeggiato a Dubai con la sua famiglia: c’era il figlio Diego Junior, ma a spiccare sono state le assenze delle figlie Dalma e Gianina e del nipotino Benjamin (figlio dell’attaccante del Manchester City Sergio Aguero).

Maradona si è sfogato con un durissimo post su Facebook: “Io ho mandato 6 biglietti in prima classe per i miei 5 figli e mio nipote. Sono venuti Jana e Diego. Gli altri tre erano per Dalma, Giannina e Benjamin. Ho finito il mio fantastico compleanno fantastico, ma è indubbio che mi aspettavo un messaggio su Whatsapp, o un video di Dalma, Giannina e del mio Babu, che è Benjamin. Ma non l’ho mai ricevuto. Non sono triste. Sto male, perché non si fa nemmeno con un padre, neanche con un nonno, per altri problemi che abbiamo. E che non scrivi su Twitter per farsi vedere con la gente. Che mi scrivete a me, personalmente. Giannina mi ha bloccato il cellulare, e con Dalma ho avuto una chiacchierata molto dura. Ricordatevi che tutto è cominciato quando papà ha iniziato a giocare a palla. Senza la palla oggi non avrebbero assolutamente nulla, come non ho avuto nulla io, quando ero piccolo. E per questo che mi fa tanto male. Ma oggi sono felice. Anche se voi vi godete il fatto di non venire al mio compleanno vi voglio bene lo stesso. E amo Benjamin. Lui sì, sicuramente, voleva salutarmi”.

Nel giorno del suo compleanno, Maradona si era invece rivolto ai napoletani con un video sempre sulla sua cliccatissima pagina: “Sono triste perché il Napoli ha perso. Ma vi assicuro che questa non è vera Juve, col mio Napoli avremmo vinto 4-0“.

“Non mi importa quello che ha fatto, ma io non ho mai tradito la maglia del Napoli“, il messaggio rivolto invece a Higuain, autore del gol decisivo, da grande ex.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti