Cosa rende la dieta mediterranea la migliore dieta del 2021

E' considerata dal 2010 "bene immateriale dell'umanità": scopriamo tutti i vantaggi della dieta mediterranea

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Anche nel 2021, per il quarto anno consecutivo, la dieta mediterranea si posiziona al primo posto nella classifiche delle diete migliori al mondo, stilata da US News & World Report: seconde a pari merito troviamo la dieta DASH e la Flexitarian, che con la mediterranea hanno diversi punti in comune, fra cui la semplicità e l’inclusione.

La dieta mediterranea infatti non si concentra sugli alimenti da eliminare, ma su quelli da includere ed è considerata più uno stile di vita che una dieta per perdere peso: seguirla significa mangiare bene e fare più attenzione ai valori della nostra salute, dalla pressione al colesterolo, piuttosto che al numero che appare sulla bilancia. Una volta che i nostri parametri sono nella norma, lo sarà anche il nostro peso.

Nella dieta mediterranea, il nutrimento arriva per il 15% dalle proteine (in prevalenza pesce e legumi), per il 30% da grassi “buoni”, con l’olio d’oliva che fa la parte del leone, e per il resto da carboidrati, soprattutto cereali integrali. A questo vanno aggiunti formaggi, frutta e verdura che sono una parte fondamentale del regime alimentare. Di carne se ne consuma poca, generalmente bianca.

La dieta mediterranea andrebbe seguita per diverse buone ragioni, tutte legate alla salute e alla prevenzione di malattie gravi: seguire questo regime infatti allontana il rischio di malattie neurodegenerative come Parkinson e Alzheimer, di incorrere in alcuni tumori come quello al seno, ma è anche importante nella prevenzione di malattie metaboliche, di diabete ed obesità.

Per tutte queste ragioni, la dieta mediterranea è considerata dal 2010 “Bene immateriale dell’Umanità“, oltre ad essere prima nella classifica di U.S. News & World Report da quattro anni. Per noi italiani, la dieta mediterranea è parte della nostra cultura: siamo agevolati anche dal fatto di essere i primi produttori di materie prime importanti come l’olio d’oliva, che possiamo reperire facilmente e a prezzi tutto sommato sostenibili. Ricordiamocene, quando abbiamo la tentazione di copiare gli stili alimentari (meno salutari) di alti paesi nel mondo!

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti