Cosa significa Petaloso

Sapete cosa significa petaloso? Una bella domanda considerando la polemica nata tempo addietro a proposito di questo termine

Fonte: flickr

Su cosa significa petaloso si è discusso molto. Vi sono stati quelli che hanno negato l’esistenza di questa parola nella lingua italiana e vi sono stati quelli che invece sono andati a rileggersi gli antichi testi cercando di scoprirne il significato. Addirittura, al tempo era stata chiamata a intervenire in merito alla discussione anche l’Accademia della Crusca, che ha ufficializzato questa parola nella lingua dettandone il significato. In particolare, petaloso significherebbe tutto ciò che ha dei petali. In questo modo un fiore è petaloso, ma potrebbe esserlo anche una macchina o un qualsiasi altro oggetto se vi si appendessero dei petali.

Al tempo la discussione su cosa significa petaloso si era espansa anche molto lontano dai confini della lingua italiana, arrivando persino in politica. Dopo vari chiarimenti e studi si era, però, arrivato a definire questo termine come un aggettivo che non si limita soltanto ai fiori. Perché petaloso può essere tutto ciò che è provvisto di petali, iniziando appunto con i fiori, ma passando anche a oggetti del tutto artificiali che normalmente sono sprovvisti di petali. Una polemica a parte era stata iniziata anche per definire ciò che è un petalo, e cosa quindi può descrivere l’aggettivo di petaloso.

Si tratta di un neologismo inventato da Matteo, un bambino delle scuole del Ferrarese, che ha unito la parola petalo con il suffisso “oso”, similmente a come avviene per la parola peloso. Almeno inizialmente, però, quest’invenzione ha suscitato molto stupore. Per questo è stato necessario un breve studio sulla parola e sul suo significato, in modo da inserirla nei dizionari e renderla chiara per il popolo italiano iniziando a utilizzarla frequentemente. Anche oggi si sta dibattendo in vari studi televisivi o nei post sui social network su cosa significa petaloso.

E sebbene ormai le polemiche tra filologi italiani, studiosi linguisti, semplici curiosi e gli appartenenti all’Accademia della Crusca stiano finendo, l’interesse per questo termine, – così poetico, – non è affatto scomparso. Non è raro, del resto, trovarlo in giro sui social network come Facebook o sentirlo nominare in televisione. Anche grazie alle discussioni e alle polemiche che circolavano intorno a questa parola, si è riusciti a portarla in auge in modo da poter definire una qualsiasi cosa provvista di alcuni petali come petalosa.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti