0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Cosa sognano i cani quando dormono? La risposta ti commuoverà

Anche i nostri amici a quattro zampe sognano, ma quale sono i loro soggetti preferiti? Ecco cosa ci rivelano gli esperti

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Non è prerogativa solo degli uomini addormentarsi e poi sognare di avventure incredibili al limite della fantasia: anche i nostri cani, infatti, hanno questa possibilità modulata secondo età e taglia. Sembra infatti che i cagnolini più piccoli facciano sogni brevi ma più frequenti, al contrario di quelli con un peso più importante che si concederebbero parentesi oniriche più lunghe anche se più di rado (sai come contare l’età umana del tuo cane? Qui la formula corretta).

Per i cani sognare è fondamentalmente un momento di crescita personale “in quanto aiuta a rielaborare ciò che viene appreso per la prima volta” ha spiegato a Vanity Fair Giusy D’Angelo, esperto cinofilo e referente ENPA (Perché gli uomini sognano? Ecco i benefici che ne trae il cervello). Non è raro, infatti, imbatterci nei nostri migliori amici mentre dormono muovendosi concitatamente, accennando sorrisi o facendo qualche strano mormorio…

Così facendo stanno sedimentando nel cervello le esperienze fatte nell’arco della giornata, ma soprattutto stanno immaginando la faccia del padrone.

Ebbene il soggetto preferito dei cani quando sognano siamo proprio noi, perché ci prendiamo costantemente cura di loro mostrando affetto e gratitudine per la loro incommensurabile compagnia. Lo ha spiegato la psicologa clinica ed evoluzionista e insegnante presso la Harvard Medical School, la dott.ssa Deirdre Barrett: “I cani sono generalmente estremamente affezionati ai loro proprietari umani, è probabile che il tuo cane stia sognando il tuo viso, il tuo odore, che ti stia facendo delle coccole o dei dispetti”.

“Gli uomini – ha aggiunto – sognano le stesse cose a cui sono interessati di giorno in giorno, anche se più visivamente e meno logicamente. Non c’è motivo di pensare che gli animali siano diversi”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti