Diventa ricca vendendo acqua sporca: l'e-commerce davvero assurdo

Una star di Instagram di soli 19 anni ha messo su un notevole giro di affari vendendo acqua sporca: ecco chi è e come ha fatto

Di modi per diventare ricchi – o anche solo per arrotondare – ne troviamo parecchi, soprattutto grazie alle immense possibilità offerte dai social (su questo sito puoi guadagnare fino a 260mila dollari con gli abiti usati) e dall’inventiva dei più giovani (questo ragazzo guadagna anche dormendo): Belle Delphine non è da meno anche se attualmente è stata costretta a chiudere i due profili Instagram nonostante i quasi 5 milioni di followers.

Alla base della decisione della società del social fotografico, infatti, si ravvisa una violazione di alcune regole legate a una serie di segnalazioni per contenuti adatti agli adulti in seguito ad una trovata davvero bizzarra e remunerativa. Prima di spiegarvi come ha fatto a racimolare un allettante gruzzoletto in soli 3 giorni, è bene identificare la 19enne sudafricana che oramai da anni vive a Londra.

Nella capitale britannica la giovane ha iniziato a lavorare sin da quando aveva 13 anni come cameriera, lavapiatti o baby-sitter, fino al 2015 quando ha intuito le vaste potenzialità della rete e ha finito per investire in se stessa diventando una modella e cosplayer molto famosa.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Belle Delphine (@belledelphine4life) in data:

Chioma rosa, abiti succinti in stile manga e pose provocanti l’hanno infatti resa una vera star su Instagram (se volete diventare famosi su Instagram, mangiate questo gelato) tanto che chi la segue sin dai primi esordi è stato capace di spendere 30 $ pur di avere una boccetta con la sua acqua sporca.

La Delphine ha pubblicizzato l’e-commerce attraverso una serie di video in cui ammiccava alla community in una vasca da bagno invitando i suoi seguaci a comprare l’acqua dove si era lavata puntualizzando, però, che non era potabile: nonostante l’avvertimento della giovane star, c’è chi ha provato l’ebbrezza di assaggiarla associando l’acqua sporca al gusto di caramella. In tre giorni le 500 confezioni sono andate a ruba e si è intascata la bellezza di 15mila $.

Beh, non si può dire che oltre alla bellezza, le manchi creatività e ingegno! Chissà quale sarà la sua prossima impresa social considerando che i profili risultano ancora chiusi…

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti