Il figlio di Chester Bennington prenderà il posto del padre

Il figlio di Chester Bennington, Jaime, collaborerà con la prima band del padre, i Grey Daze, per un nuovo progetto

Il talento si può spesso tramandare di padre in figlio, un po’ come nel caso di Jaime Bennington, figlio del compianto Chester, frontman dei Linkin Park.

Il ragazzo collaborerà infatti con la prima band del padre, i Grey Daze, che ha deciso di rimettere mano ad alcuni vecchi materiali registrati con Chester Bennington. A Jaime, che già in passato ha diffuso della musica da lui firmata, sono state affidate le parti vocali: «Chester sarebbe molto fiero di suo figlio Jaime Bennington. Abbiamo visto Jaime cantare insieme a suo padre la sera scorsa agli NRG Recording Studios e la sua voce è fantastica! Somiglia moltissimo a quella di suo padre e siamo stati tutti molto orgogliosi di essere parte di tutto ciò» ha scritto la band sul suo profilo facebook.

Il figlio di Chester Bennington era probabilmente l’unico a poter prendere il posto del padre. Il progetto dei Grey Daze, tuttavia, coinvolge anche altri artisti come Marcos Curiel dei P.O.D, Chris Traynor dei Bush, Ryan Shuck e i due Korn Brian “Head” Welch e James “Munky” Shaffer. Un parterre di tutto rispetto che promette scintille, anche se non è nota la data di pubblicazione del disco.

Non è il primo omaggio che ex colleghi e amici di Chester Bennington decidono di tributare al cantante. Il leader dei Linkin Park, morto suicida nell’estate 2017, ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di milioni di fans. Dopo la sua morte, la moglie e gli ex compagni di band lo hanno ricordato spesso, approfittando della tragedie per accendere i riflettori sulla depressione, disturbo del quale Chester soffriva nonché causa scatenante del suo suicidio.

Lo scorso mese, invece, Mark Morton dei Lamb of Cross ha pubblicato il brano “Cross Off“, al quale aveva preso parte Bennington poco prima di morire: «  Fui molto impressionato da lui, perché nonostante i risultati raggiunti in carriera trattò questo pezzo come se si trattasse di un brano dei Linkin Park. Non aveva perso l’umiltà» ha siegato l’artista in merito alla collaborazione.

Confrontarsi con l’eredità lasciata da suo padre non sarà certo semplice per Jaime Bennington, ma con dei colleghi così, difficile che il progetto dei Grey Daze non decolli.

Il figlio di Chester Bennington prenderà il posto del padre

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti