Furti abitazioni, fai attenzione a questi fori sugli infissi

Attenzione alla presenza di eventuali fori sugli infissi: potrebbero significare che la tua casa è finita nel mirino dei ladri d'appartamento

19 Maggio 2023
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista

Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione e attivo nel campo della ricerca, in particolare sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

La sicurezza delle nostre case è una delle nostre principali preoccupazioni. Tuttavia, i malviventi sembrano sempre trovare nuovi modi per violare la nostra tranquillità. Una delle ultime tecniche che stanno emergendo coinvolge l’utilizzo di trapani per forare gli infissi delle abitazioni, consentendo ai ladri di scardinare le chiusure e introdursi indisturbati all’interno. Andiamo quindi ad esaminare nel dettaglio questa nuova minaccia, fornendovi alcuni suggerimenti su come proteggere la vostra casa da questi furti.

Fori sugli infissi: la nuova tecnica messa in campo dai ladri d’appartamento

I ladri stanno sfruttando sempre di più una tecnica relativamente semplice ma efficace per accedere alle abitazioni. Secondo le segnalazioni che arrivano da tutta Italia, il metodo sembra essere sempre più o meno lo stesso. Utilizzando un trapano, i malviventi praticano fori sugli infissi, mirando alle parti più vulnerabili come le serrature o i cardini. Questo trucco consente loro di scardinare le chiusure con facilità, evitando così di dover forzare le porte o le finestre, che potrebbero attirare l’attenzione di vicini o passanti.

I furti con questa tecnica possono avere conseguenze devastanti per i proprietari delle abitazioni. Oltre al danno materiale causato dalla perdita di oggetti di valore, i residenti potrebbero subire traumi psicologici dovuti all’invasione del loro ambiente domestico e quindi alla violazione del loro spazio sicuro. In alcuni casi, i furti possono anche verificarsi quando le persone sono presenti in casa, aumentando il rischio di incontri violenti o situazioni pericolose.

Come proteggersi dai ladri d’appartamento

Fortunatamente, esistono misure che è possibile adottare per proteggere la propria abitazione da questo tipo di furti. Ecco alcuni consigli utili:

  • Rinforzare gli infissi: prendete in considerazione l’idea di procedere all’installazione di infissi resistenti e di alta qualità che rendano più difficile ai ladri forare o scardinare le chiusure. Le opzioni disponibili sul mercato sono molte e prevedono diverse fasce di prezzo. Per capire quale faccia al caso vostro, è meglio confrontarsi con un professionista del settore, in grado di fornire indicazioni chiare rispetto al vostro caso specifico.
  • Installare sistemi di sicurezza: investire in un sistema di allarme antifurto e telecamere di sorveglianza può sembrare un costo esagerato ma, con il passare del tempo, si tratta di un intervento che vale il prezzo pagati. Questi dispositivi possono innanzitutto dissuadere i ladri dal provare ad entrare in casa. Inoltre, possono fornire prove utili nel caso in cui un eventuale furto o comunque un’effrazione avvengano lo stesso.
  • Migliorare il sistema di illuminazione esterna: assicurarsi che l’area intorno alla tua casa sia ben illuminata è un ottimo disincentivo contro i furti in appartamento. I ladri preferiscono agire nell’oscurità, quindi una buona illuminazione può rendere la vostra casa meno attraente come obiettivo. Un ambiente illuminato è più visibile dall’esterno e, anche quando non ci siete, consentirà ad eventuali vicini o passanti di individuare dei movimenti sospetti e avvertire voi o le autorità.
  • Installare delle chiusure supplementari: prendere in considerazione l’installazione di chiusure supplementari come catenacci o barre di sicurezza per rendere più difficile l’accesso agli infissi può essere un’ottima idea per dissuadere eventuali malviventi dal provare a forzare le entrate.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti