Il Collegio, espulsi due alunni per una "finta rissa"

Alex Djorjevic e Andrea Bellantoni hanno pagato caro uno scherzo escogitato per saltare la lezione: ecco cosa è successo.

Fonte: Instagram Il Collegio

Doveva essere uno scherzo, ma è costato molto caro ai due alunni Alex Djorjevic e Andrea Bellantoni, che – nella puntata de Il Collegio andata in onda il 12 novembre – hanno dovuto abbandonare la scuola.

Durante la lezione della professoressa Petolicchio, i due hanno litigato e sono stati subito mandati dal Preside. Alex e Andrea hanno però ben presto rivelato alle telecamere che si trattava di uno stratagemma, escogitato ad hoc per saltare la lezione.

Il Preside prima ha punito i due alunni per la rissa e poi, sospettando qualcosa, ha convocato nel suo ufficio Chiara Adamuccio, che – a detta dei due compagni di classe – era stata la ragione primaria ad aver scatenato la lite.

Chiara – ignara di tutto – ha rivelato al Preside che fosse convinta che i due stessero scherzando. La punizione, a questo punto, è diventata ancora più severa: il Preside ha imposto a Alex e Andrea un esame di sbarramento, non superato il quale non restava che l’espulsione dalla scuola e dal reality. E così è stato, sfortunatamente per i due protagonisti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti