Il deserto di Atacama coperto di fiori: non succedeva da tre anni

L'ultima volta era accaduto nel 2017: il deserto più asciutto del mondo si è coperto di fiori, un fenomeno rarissimo.

6 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Si trova nell’America Meridionale il deserto di Atacama, che occupa un’area tra il Perù e il Cile e che ha una caratteristica che lo rende unico al mondo: è infatti uno dei luoghi più asciutti del pianeta ed è cinquanta volte più arido della celebre Death Valley californiana.

In questi giorni però nel deserto sta avvenendo qualcosa di molto raro: sulle terre aride solitamente coperte di sabbia e terra, sono apparsi dei fiori. Lo spettacolo delle distese di fiori colorati che hanno riempito l’area ha colpito tutto il mondo, anche perché non è un fenomeno frequente. Per la precisione, erano tre anni che il deserto di Atacama non si copriva di fiori, e di specie diverse. Ad agosto, anzi, il deserto era stato ricoperto di neve, il che fa capire ancora di più quanto quest’area rappresenti un’ecosistema unico al mondo, sempre protagonista di incantevoli spettacoli della natura.

La fioritura – che ci interessa in questo momento – è talmente rara che avviene in media ogni 3-4 anni. L’ultima volta, in ordine cronologico, il fenomeno era avvenuto nel 2017.

Secondo il CONAF (National Forestry Corporation of Chile), il picco della fioritura è avvenuto a settembre e i bellissimi colori dei fiori dovrebbero sparire verso la metà di ottobre. Desert

Inutile dire che anche gli animali che vivono nell’area hanno potuto godere pienamente dell’improvvisa fioritura, che appunto abbandonerà l’area desertica per almeno i prossimi tre anni, salvo cambiamenti climatici dell’ultimo momento (che ovviamente non ci auguriamo).

È stato proprio il CONAF a pubblicare sui social le immagini del “deserto fiorito” – come viene chiamato dall’associazione – che si è potuto ammirare soprattutto nelle province di Huasco e Freirina, che si trovano nella regione desertica.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti