In questo ristorante il menu cambia a seconda del tuo peso

Per entrare in questo singolare ristorante, prima bisogna salire sulla bilancia: ecco perché in questo locale bisogna pesarsi prima di mangiare

1 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Di ristoranti insoliti e originali, è pieno il mondo. Alle Maldive, ad esempio, c’è un ristorante che offre la straordinaria esperienza di cenare sott’acqua. In Sud Africa, invece, c’è un noto locale stellato che serve il tonno nella scatoletta di latta. Ma in pochi sanno che in Cina c’è un’attività di ristorazione che pesa i clienti prima di farli accomodare al tavolo.

È il Chuiyan Fried Beef e si trova nella città di Changsha, nell’area meridionale del paese asiatico (dove c’è una montagna che produce uova). All’ingresso di questo ristorante campeggia una bilancia pesa-persone: prima di entrare nel locale, i clienti devono salirci e pesarsi. Il motivo? Il menu viene deciso proprio in base al peso! In pratica, alle donne sui 40 chili, ad esempio, viene suggerito di non ordinare più di due portate, mentre agli uomini che raggiungono gli 80 chili è permesso aggiungere una terza portata.

Una bizzarria, agli occhi dei più che ha sollevato numerose polemiche tanto da portare lo stesso ristoratore a scusarsi con la clientela. Ma cosa aveva spinto il proprietario di questo ristorante ad adottare questa strana abitudine? A influire sulla decisione, sarebbe stata la campagna del presidente Xi Jinping contro gli sprechi alimentari: troppo cibo finisce nell’immondizia con conseguente costi economici e questioni etiche e morali.

Ecco perché, al Chuiyan Fried Beef hanno pensato di consigliare un menu personalizzato in base al peso, evitando avanzi nel piatto. Proprio per sensibilizzare contro gli sprechi di cibo, all’interno nel locale è stata appesa anche una locandina che invita i clienti a consumare ciò che hanno ordinato. Insomma, un invito alla responsabilità: meglio ordinare una pietanza alla volta, consumando ogni portata che chiedere tanti piatti che poi non si riesce a finire. Anche perché ciò che resta nel piatto, il più delle volte finisce nella spazzatura: un peccato per il portafogli e uno schiaffo alla povertà. Ecco perché, tempo fa, anche in Germania alcuni ristoranti hanno introdotto un sovra-prezzo per il clienti che non finiscono di mangiare.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti