In Turchia vive la donna più alta del mondo

Una crescita eccessiva dovuta a una malattia genetica rara

18 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

Si suole dire “altezza mezza bellezza”, ma c’è qualcuno che è davvero altissimo e sfida persino i modi di dire. In Turchia vive infatti la donna più alta del mondo. Ha 24 anni, si chiama Rumeysa Gelgi, ed è alta 215,6 centimetri. Un vero e proprio record che è stato certificato dal Guinness World Records, spiegando come la straordinaria altezza della ragazza sia dovuta alla sindrome di Weaver. Che cos’è nel dettaglio? Si tratta di una malattia genetica rara caratterizzata da una crescita eccessiva. Gelgi è stata rimisurata dopo essere stata nominata l’adolescente più alta del mondo nel 2014, quando aveva 18 anni.

Come riporta Rainews.it, proprio a causa delle sue condizioni, la ragazza generalmente si muove su una sedia a rotelle, ma per brevi periodi riesce a utilizzare un deambulatore. “Ogni svantaggio può essere trasformato in un vantaggio per te stesso, quindi accettati per quello che sei, sii consapevole del tuo potenziale e fai del tuo meglio”, ha fatto sapere la ragazza nel comunicato, aggiungendo che le persone sono incuriosite dalla sua altezza e che la maggior parte si mostra solidale con lei.

“È un onore dare il bentornato a Rumeysa nel libro dei record. Il suo spirito indomito e l’orgoglio di distinguersi dalla massa sono un’ispirazione”, sono state le parole di Craig Glenday, il direttore del Guinness World Records.

La Turchia ospita pure l’uomo vivente più alto del mondo, Sultan Kosen, con i suoi 251 centimetri. Il Guinness World Records ha fatto sapere che il fatto che entrambi i detentori del record di donna e uomo più alti del mondo provengano dallo stesso Paese è “un evento raro”, anche se si era già verificato con due cinesi nel 2009. La donna più alta mai registrata è stata Zeng Jinlian, della provincia cinese di Hunan, con ben 246,3 cm al momento della sua morte nel febbraio 1982.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti