Incolla le palline da tennis sulle sedie: il risultato è magico

Negli Stati Uniti un'insegnante ha ideato per i suoi alunni delle sedie molto particolari, realizzate con le palline da tennis

Fonte: Facebook

Ha tagliato a metà delle palline da tennis e ha deciso di incollarle sulle sedie dei suoi studenti realizzando qualcosa di incredibile. L’idea è venuta a Amy Maplethorpe, un’insegnante statunitense, che lavora anche con bambini difficili e affetti da particolari sindromi.

La donna insegna alla Raymond Ellis, un istituto nello stato dell’Illinois, dove spesso si trova ad aver a che fare con la carenza di materiale didattico e con la difficoltà di insegnare ai bambini ad interagire con gli altri e con il mondo che li circonda.

Per risolvere alcuni di questi problemi Amy ha ideato delle speciali sedie con palline da tennis, utilizzandole per lavorare con gli studenti affetti da problemi sensoriali.

La professoressa si è imbattuta in questa idea su Pinterest e ha deciso di tagliare a metà una serie di palline da tennis, incollandole sulle sedie e creando quello che ha definito un “salotto sensoriale”. “Viene utilizzato – ha spiegato Amy postando la foto su Facebook – per gli studenti che possono avere difficoltà di elaborazione delle informazioni dai loro sensi e del mondo che li circonda. Le palline da tennis sulla seduta e sullo schienale forniscono una texture alternativa per migliorare la sensorialità”.

L’insegnante ha svelato come queste sedie con palline da tennis possano fare molto per tanti alunni: “Gli studenti autistici, con sindrome di Down e disturbi sensoriali possono beneficiare di questi posti a sedere” ha spiegato, rivelando come tanti bambini, con età ed esigenze diverse, abbiano avuto dei miglioramenti grazie all’uso di queste sedute.

“Studenti di primo grado che hanno utilizzato la sedia, sono diventati più paziente e hanno seguito le mie indicazioni – ha spiegato Amy -. Lo stesso è accaduto con gli studenti più grandi”.

Dopo aver ideato la sedia, Amy ha deciso di condividere qualche foto su Facebook e da subito l’idea è piaciuta a moltissime persone. “Sono davvero entusiasta che tutti possano scoprire i benefici di queste sedie, sia genitori che educatori – ha detto l’insegnante -. Mi emoziona pensare che ne potranno beneficiare i ragazzi di tutto il mondo”.

Amy ha anche realizzato un tutorial per spiegare a tutti come realizzare le sedie. “I materiali utilizzati – ha spiegato – sono una sedia, palle da tennis, tessuto, colla a caldo, pennello e spugna. Prima di tutto rivestite le sedute, poi tagliate a metà le palline da tennis e incollatele con la colla a caldo sullo schienale e sul sedile”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti