La casa delle fate esiste davvero e puoi dormirci: ecco le foto

Per una vacanza da sogno immersi nella natura, vi suggeriamo una casa delle fate all’interno del bosco: ecco come è stata costruita

17 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Se le vacanze al mare vi spaventano per via dell’incertezza sulle disposizioni in merito all’emergenza Coronavirus e anche in ferie volete rispettare il distanziamento sociale da coloro che non fanno parte del vostro nucleo familiare, vi consigliamo di prenotare i biglietti aerei con destinazione Atlanta.

A circa 30 minuti dal centro, infatti, è possibile soggiornare in una deliziosa casa delle fate immersa in un bosco, completamente a contatto con la natura, il silenzio e i nostri pensieri. L’idea di progettare quella che su Instagram è conosciuta come “Owl in the Oak” è nata da Kyle Longwell che ha raccontato a Metro di voler dare agli adulti la possibilità di tornare bambini.

“Sono rimasto sorpreso dall’idea di uno spazio progettato per gli adulti ma costruito tra gli alberi, un cenno così meraviglioso nei confronti dell’infanzia” ha dichiarato l’uomo che ha impiegato sei mesi per realizzare la prima parte della casa delle fate, salvo poi completarla definitivamente in soli due mesi dopo aver perso il lavoro a causa del Covid-19.

La deliziosa proprietà immersa nel verde è adatta per due persone (con la possibilità di ricavare un terzo letto da una poltrona) ed è stata pensata per attrarre turisti alla ricerca di pace.

 

Non è previsto alcun Wi-Fi e i comfort sono tutto sommato spartani: c’è infatti una sola presa elettrica per caricare piccoli dispositivi elettronici – non la macchina del caffè o l’asciugacapelli – acqua calda, ventilatori, porte micro USB, un mini frigo, un piccolo piano cottura, un bollitore, il WC e una doccia.

L’esterno della casa delle fate è assolutamente da fotografare: troviamo una scala a chiocciola che si apre in un patio tutto illuminato da lucine, che ritroviamo anche all’interno della piccola proprietà da sogno per una atmosfera calda e accogliente.

La casa delle fate è situata a un paio di minuti da un parcheggio vicino dove si può lasciare l’auto per poi lasciarsi andare alle sensazioni che il bosco ci procura: si può inoltre prenotare su AirBnB al costo di poco più di 300 euro per due notti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti