La macchina si apre anche con lo smartwatch

Per ora succede in Cina, dove tramite dispositivo si potranno anche controllare i finestrini, aprire il portabagagli e accendere il motore

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Le possibilità di utilizzo degli smartwatch sono molto interessanti e in parte ancora da esplorare: essendo a contatto con il corpo vengono sfruttati molto bene per monitorare la salute e le prestazioni fisiche, ma potrebbero essere utili in molte altre circostanze.

In Cina ad esempio una casa produttrice di automobili sta per presentare uno smartwatch che, sfruttando un tag posizionato sullo specchietto anteriore sinistro, è in grado di sbloccare il veicolo attraverso un semplice gesto con il polso.

Una vera innovazione che potrebbe risultare molto comoda e diventare in breve tempo irrinunciabile: ma la vedremo mai in Occidente? In Europa anche le auto più tecnologiche per ora sono ancora legate al supporto fisico, chiave o evoluzione della stessa, e sembra un’abitudine difficile da eradicare.

In Cina comunque esisteva già qualcosa di simile, anche se il nuovo smartwatch non dovrebbe limitarsi a sbloccare la vettura, ma dovrebbe essere in grado di interagire con l’auto anche in altre modalità: tramite polso si potrà accendere il motore, aprire il portabagagli e controllare i finestrini. In pieno stile spy story. (Intanto anche Apple sta lavorando ad un progetto di auto)

Ovviamente un progetto così ambizioso dovrà anche avere rigidi protocolli di sicurezza: il rischio è che perdendo lo smartwatch (o subendone il furto) si perda anche simultaneamente la proprietà della macchina super tecnologica parcheggiata sotto casa!

Per ora in Italia non abbiamo nulla di simile, anche se ci sono case automobilistiche che stanno lavorando a progetti di collegamento con dispositivi indossabili: una delle ipotesi è legata all’aumento della presenza delle macchine elettriche sul mercato, sarebbe comodo infatti avere sempre a disposizione, tramite app, lo stato della batteria della nostra auto. Inoltre l’applicazione più semplice, e di cui già si parla, è quella della localizzazione dell’auto tramite smartwatch, in modo da avere sott’occhio la posizione dell’auto con un semplice sguardo al polso.

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti