La parte blu della gomma non cancella la penna: ecco a cosa serve

Quante volte avete provato inutilmente a cancellare la penna con la gomma blu? Eppure la sua funzione è un’altra: ecco quale

20 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Anche chi ha smesso di andare a scuola da un bel po’ certamente ricorderà la classica gomma rossa e blu che non mancava mai nell’astuccio di ogni bravo studente (come le penne Bic con l’inspiegabile foro nel tappo). Per tanto tempo, abbiamo creduto che i due colori di quel fondamentale accessorio scolastico indicassero due funzioni diverse. La parte rossa, infatti, era utilizzata per cancellare le scritte a matita, quella blu invece per correggere gli errori commessi con la penna. Ma sappiate che non è questa la vera ragione della gomma bicolore e soprattutto – potrebbe sconvolgervi saperlo –  la parte blu non cancella la penna.

A dir la verità, ce n’eravamo accorti un po’ tutti, da tempo, nonostante ci ostinassimo a strofinare la gomma sul foglio dopo averci scritto con la penna (avete mai utilizzato la penna-forchetta?). A venire via non è tanto l’inchiostro, ma la carta! Non succede anche a voi di ritrovarvi con la pagina del quaderno quasi bucata a furia di passarci la gomma blu sopra? Ma la convinzione di essere nel giusto ci ha sempre spinti a continuare con lo stesso procedimento, ignari della vera funzione di questo simpatico oggetto.

Ma se la gomma blu non cancella la penna (anche se una delle aziende produttrici sostiene il contrario) a che servirà mai? La gomma bianca e quella rossa sono state realizzate per cancellare i segni lasciati dalla matita sui fogli di carta. La gomma blu, che in commercio si acquista in diverse forme e dimensioni, ha la stessa funzione, ovvero cancellare la matita. La differenza sta nella superficie su cui è scritto il tratto da eliminare. Questo tipo di gomma, infatti, è particolarmente efficace su materiali più duri e consistenti, come il cartone o addirittura la terracotta.

D’ora in poi, dunque, potete anche fare a meno di comprare la gomma blu con la speranza che cancelli le scritte a penna, a meno che non abbiate l’abitudine di disegnare con questa matita che diventa una pianta sul vaso in cui la riporrete poi in balcone. In quel caso, potrebbe ritornare utile…

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti