Master of Sex: quello che c'è da sapere sull'ultima stagione

L’ultima stagione di Master of Sex cala i personaggi nel contesto della rivoluzione sessuale, in attesa di stravolgimenti personali e sociali

Fonte: Instagram

È stata negli anni una delle serie di maggior successo, perché il sesso paga sempre, perché la qualità è la qualità e la si compra investendo tanto e bene. Oggi ‘Master of Sex’ è arrivata alla sua quinta e ultima stagione. Dall’8 febbraio, le ricerche e le sperimentazioni di William Masters e Virginia Johnson vanno in onda per l’ultima volta su Sky Atlantic HD, ogni mercoledì dalle 21.15.

Nel corso degli anni, la serie ha avuto il merito di farci conoscere il lavoro di due pionieri degli studi sul sesso e la sessualità; ha eliminato i toni volgari, grotteschi e privi di raffinatezza che molte serie (come l’iconica ‘Sex and the city’) dedicano all’argomento senza rinunciare alle sue pulsioni viscerali. Molto però può ancora essere apprezzato nell’ultima stagione.

Anticipazioni della trama

Siamo nel 1968, all’alba della rivoluzione sessuale che da lì a poco stravolgerà l’Occidente ridefinendo il ruolo della donna. I movimenti che sorgono in tutti gli Stati Uniti e l’ondata liberale che cerca di disfarsi della bigotteria maschilista che ancora permea gran parte della società segnano la vita degli stessi personaggi.

William Master, dopo il divorzio dalla moglie, cerca di salvare la propria ricerca allontanandosi dalla sua partner di lavoro e sperimentazione, Virginia Johnson. La credibilità degli studi sul sesso è infatti indissolubilmente legata a quella dei due ricercatori che, seppur attratti reciprocamente, devono badare a mantenere il punto di vista oggettivo richiesto dalla scienza. Virginia cerca però in tutti i modi di riavvicinare il dottore ora che la sua ex-moglie Libby sembra aver aderito del tutto ai movimenti hippy, trasferendosi con i figli in California.

Il successo di Master of Sex

Come fa notare Varne Gay di Newsday, la serie nel suo complesso rimane intelligente, capace di bilanciare la ricerca scientifica a domande tutt’oggi irrisolte sull’attrazione sessuale, senza rinunciare alla freschezza narrativa.

Il successo della trama lo si deve d’altro canto a tre elementi che, quando assieme caratterizzano una relazione, finiscono per creare un’esplosione di interesse. Immaginate di avere una vita professionale e dei rapporti di collaborazione intensi con una persona con cui fate sesso sia per scopi scientifici sia per attrazione reciproca, una persona di cui siete inoltre innamorati. Potete immaginare di avere una vita più effervescente?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti