0, 1, 0, 0, 0, 0, 1 trend

Pentola bruciata? Il rimedio efficace della palla d'alluminio

In cucina spesso ci si trova a dover fare i conti con pentole bruciate. Ecco qualche trucchetto per farle tornare al loro originario splendore

4 Marzo 2022
Fonte: 123rf

Poche cose possono scoraggiarci dal preparare dei bei piatti gustosi come il sapere che molto probabilmente in un secondo momento dovremo vedercela con pentole bruciate da pulire. Quelle brutte macchie nere e ostinate di bruciatura non svaniscono facilmente, ma alcuni metodi collaudati consigliati da Neel Kajale di Haven’s Kitchen a New York City possono far tornare una pentola bruciata al suo originario splendore.

Come riporta il sito Insider.com uno dei metodi migliori è il seguente. Per pentole in acciaio inossidabile, alluminio e smaltate, spruzza del detersivo per piatti sulle aree bruciate della pentola o della padella, quindi riempila con acqua calda e lasciala a bagno nel lavandino per tutta la notte.

“Vedrai che il grasso ostinato si libererà e sarà molto più facile per te pulire la pentola la mattina successiva”, dice Kajale. Dopo aver lasciato in ammollo la padella, lavala bene con una spazzola per piatti o una spugna abrasiva in acqua e sapone.

Questo metodo non deve essere utilizzato per acciaio al carbonio o ghisa non smaltata, poiché immergere questi materiali per periodi prolungati può causare ruggine e deformazioni.

Ma c’è di più. Si tratta di un suggerimento furbo che vale la pena provare: il foglio di alluminio accartocciato in una palla funziona benissimo come abrasivo per strofinare. È meno abrasivo della lana di acciaio inossidabile, inoltre facilita la pulizia perché non rimarrai con una spugna per piatti annerita.

Molto utile è anche l’aceto bianco. Se l’ammollo notturno ti lascia ancora con macchie di ustione persistenti, Kajale consiglia di versare una tazza di aceto bianco e 1 o 2 tazze d’acqua nella pentola bruciata, quindi portala a ebollizione per 5-10 minuti, a seconda dell’intensità delle macchie di bruciatura. Puoi usare un cucchiaio di legno o un utensile in silicone per raschiare via i pezzi bruciati mentre la miscela di acqua e aceto bolle.

Una volta che la soluzione è bollente e le macchie sono sparite, versa l’acqua e l’aceto, lascia raffreddare la pentola, quindi strofinala delicatamente con acqua e sapone per eliminare i granelli neri rimasti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti