Pere acerbe, il trucco per farle maturare rapidamente

Sapete che spesso mangiamo le pere acerbe, senza neanche rendercene conto? Ecco come accelerare la maturazione di questo dolcissimo frutto

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Le pere maturano in autunno ed inverno, anche se quelle più dolci e gustose si trovano ad ottobre ed alcune varietà, come la famosa Williams, sono estive: in altre parole, le troviamo nel reparto ortofrutta praticamente tutto l’anno, ma spesso le mangiamo ancora acerbe e nemmeno ce ne accorgiamo (ecco cosa succede se mangi pere ogni giorno)

La pera infatti viene spesso messa in commercio ancora leggermente acerba, per favorirne la conservazione e questo induce il consumatore a mangiarla così com’è, perdendo molto della sua naturale dolcezza. Il problema è che la maturazione della pera avviene a temperatura ambiente, quindi non andrebbe mai messa in frigo: inoltre, a seconda della varietà, potrebbero volerci diversi giorni perchè il frutto raggiunga la maturazione adatta per essere consumato.

La soluzione più semplice, quando acquistiamo delle pere al mercato o al supermercato, è di tornare a casa e metterle in una sacchetto di carta, possibilmente insieme ad altra frutta come banana, avocado (sai come farlo maturare in 10 minuti?) o mela: tutte e tre producono etilene, un gas che accelera la maturazione, e il sacchetto di carta impedisce la formazione di muffe.

Per velocizzare ancora di più la situazione, le pere possono essere messe in microonde per circa 15/20 secondi, alla metà della potenza massima, prima di inserirle nel sacchetto di carta e aspettare di mangiarle ben mature.

Ma come ci accorgiamo che la pera è matura? In effetti non cambia molto al di fuori, la buccia resta più o meno la stessa: occorre saggiarne la consistenza, anche solo con il dito, a livello del collo del frutto. Se affonda, allora la pera sta maturando ed è ora di mangiarla: se è ancora molto dura, aspettate un pochino.

Le pere mature sono dolcissime e possono essere utilizzate in molte preparazioni: anzi, se diventano fin troppo mature (magari perchè le avete dimenticate nel famoso sacchetto!) saranno l’ingrediente principale di una torta alle pere da leccarsi i baffi!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti