Pomodori, non mangiarli a Dicembre e Gennaio: il motivo è serio

D'inverno è sconsigliabile mangiare frutta e verdura che non sono di stagione: ed il motivo è preservare la propria salute

28 Novembre 2023
Alessia Malorgio

Alessia Malorgio

Content Specialist

Ha conseguito un Master in Marketing Management e Google Digital Training su Marketing digitale. Si occupa della creazione di contenuti in ottica SEO e dello sviluppo di strategie marketing attraverso canali digitali.

Amanti dei pomodori, frutti rossi dalla vitamina C e dal sapore mediterraneo che fa pensare al caldo dell’estate, in queste fredde giornate di autunno? Se la risposta è si, fareste bene a leggere con molta attenzione quello che scrivono alcuni ricercatori inglesi proprio sul consumo del pomodoro. Si perché i pomodori hanno conquistato il primo posto nella lista degli alimenti da evitare tra dicembre e gennaio, nel tentativo di ridurre le emissioni di carbonio.

Un accademico ha condiviso una lista di cibi da evitare quest’inverno, tra cui pomodori freschi, lattuga, asparagi e fragole a causa delle preoccupazioni ambientali. Frutta e verdura vengono spesso trasportate su aerei merci ad alto impatto carbonico, il che comporta enormi emissioni di carbonio durante l’inverno, contribuendo così al riscaldamento globale, riferisce il sito di Yorkshire Live.

Mike Berners-Lee, autore di “How Bad Are Bananas?, sul tema dei pomodori in inverno ha detto: “Dovremmo cercare di preferire cibi di stagione durante questo periodo, anziché fare affidamento su prodotti che sono stati trasportati via aerea. Arance, banane e mele vanno bene dal punto di vista del riscaldamento globale, poiché di solito vengono trasportate via mare, e dal punto di vista delle emissioni di carbonio, le barche sono molto migliori. I prodotti locali di stagione sono i migliori, ma la spedizione è accettabile. Di solito se un prodotto, come frutta e verdura, è deperibile e non è di stagione dove vivete, probabilmente è passato per una serra o è stato trasportato in aereo.

Nel Regno Unito, a gennaio, ad esempio, ci sono lattuga, asparagi, pomodori, fragole e la maggior parte dei fiori recisi. Mele, arance e banane, al contrario, quasi sempre viaggiano in barca. Il signor Berners-Lee ha anche delineato nel suo libro il motivo per cui le emissioni di carbonio sono effettivamente importanti e perché le persone dovrebbero preoccuparsene. Ha scritto: “La nostra specie è brava a capire le conseguenze dirette, immediate e visibili delle nostre azioni. Siamo molto meno intelligenti nel comprendere le conseguenze quando sono sparse tra miliardi di persone che non incontreremo mai”.

Frutta e verdura di stagione: ecco quali sono

A dicembre, in Italia, è possibile trovare una varietà di frutti e verdure di stagione. Come abbiamo detto fino a qui, e come sostengono nutrizionisti e ricercatori, è sempre consigliabile acquistare prodotti locali e di stagione per ridurre l’impatto ambientale e sostenere l’agricoltura locale. Questi sono solo alcuni esempi, e la disponibilità può variare a seconda della regione specifica in Italia. Ecco alcuni esempi:

Frutti:

  1. Arance
  2. Mandarini
  3. Clementine
  4. Kiwi
  5. Pere
  6. Mele
  7. Noci
  8. Castagne

Verdure:

  1. Cavolo verza
  2. Cavolfiore
  3. Broccoli
  4. Carote
  5. Cipolle
  6. Porri
  7. Rape
  8. Finocchi
  9. Sedano rapa
  10. Zucche

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti