La rinascita della centrale di Battersea: l'icona dei Pink Floyd sarà sede della Apple

Rinasce la centrale di Battersea, immortalata dai Pink Floyd sulla copertina di "Animals": diventerà sede degli uffici della Apple

Chi non conosce la centrale di Battersea a Londra, uno dei più iconiche costruzioni della capitale inglese, anche per essere stata immortalata sulla copertina di ‘Animals’ dei Pink Floyd? Ecco, l’enorme edificio tornerà a nuova vita tra pochi anni, diventando tra gli altri pure il quartier generale della Apple: no, non stiamo parlando sempre di musica con la casa discografica dei Beatles ma ci stiamo riferendo proprio all’azienda statunitense di Cupertino produttrice del celeberrimo iPhone.

Nello specifico, il piano prevede entro il 2021 la ristrutturazione multimiliardaria di Battersea, con i 1400 dipendenti della Apple che occuperanno il 40% dello spazio disponibile, sei piani nella parte centrale dell’edificio. Nel piano di riqualificazione dell’area sono previste anche 4,300 nuove case, negozi, alberghi e altri uffici.

“Lo spostamento a Battersea è una grande opportunità per l’azienda – hanno spiegato dalla Apple – Tutto il team potrà lavorare e collaborare in un unico posto, contribuendo anche al rinnovamento di un quartiere ricco di storia“.

“La decisione della Apple di trasferirsi a Battersea è un ulteriore segno di come Londra sia aperta ai maggiori brand internazionali”, ha sottolineato il sindaco Sadiq Khan mentre il cancelliere Philip Hammond ha sottolineato come il caso di Battersia sia “un altro voto di fiducia nei confronti dell’economia britannica”

Progettata da Sir Giles Gilbert-Scott, la centrale di Battersea è uno degli edifici in mattoni più grandi al mondo e sicuramente dei più famosi esempi di architettura industriale in art deco. Costruita tra gli anni 30′ e gli anni ’50, in realtà è composta di due parti identiche ma indipendenti. Collegate nel 1955 da una sorta di facciata, i due impianti crearono un unico edificio con l’iconico ‘poker’ immortalato nel 1977 sulla copertina di ‘Animals’ nonché ambientazione di una celebre scena del film ‘Help’ dei Beatles nel 1965.

La prima parte divenne operativa sin dal 1933 e riforniva di elettricità le zone centrali di Londra, compresi Buckingham Palace, Carnaby Street e il Parlamento. Battersea fu chiusa nel 1983: da quel momento si sono susseguiti diversi progetti di riqualificazioni legati a parchi e centri comerciali ma nessuno di questi ha mai raggiunto la fase decisiva fino al 2012, quando l’area fu venduta ad un consorzio malese che ha lanciato il piano di costruzione di case, negozi e uffici, parte dei quali sono ora stati ‘prenotati’ dalla Apple.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti