Se conservi il formaggio così in frigo allora stai sbagliando

Spesso tiriamo fuori dal frigo il formaggio con la muffa, un odore strano e un colore poco invitante: ecco gli errori più comuni nel conservarlo

Ci sono molti modi in cui potresti rovinare il sapore e la qualità del tuo formaggio semplicemente conservandolo in modo improprio. Avvolgere il formaggio in un involucro di plastica o un foglio di carta, per esempio, può rovinare il sapore tipico del parmigiano, del cheddar, del brie o del vostro formaggio preferito.

Il formaggio ha innumerevoli proprietà (alza il colesterolo buono e influenza i nostri sogni), ma anche molteplici insidie (questo è il formaggio più pericoloso al mondo): certamente è un prodotto nobile che va conservato con estrema cura anche per non incappare in fastidiosi disturbi alimentari, intossicazioni e dolori addominali.

Uno dei modi peggiori per conservare il formaggio è avvolgerlo in un involucro di plastica: secondo Patrick Ochs, chef esecutivo della Pubblica Italiana e Dalia al Celino Hotel, questa azione fa perdere sapore al formaggio intrappolando l’umidità. Anche utilizzare la carta argentata da cucina può essere deleterio poiché alcuni tipi di formaggio contengono livelli di sale che potrebbero interagire con le molecole di alluminio e subire una mutazione del sapore.

Se pensate allora che il modo corretto sia conservare i formaggi nei contenitori ermetici di plastica, state ugualmente sbagliando: sia quelli semi-morbidi che gli stagionati tendono a seccarsi troppo. Esiste però una speciale carta per conservare i formaggi che consente loro di respirare, prendere aria e evitare di indurirsi troppo: qualora sia difficile procurarvene alcuni fogli, la soluzione più economica e a portata di mano è usare la carta forno.

Va da sé che è sbagliato lasciare il formaggio a temperatura ambiente, ma va sempre riposto in frigorifero, possibilmente separato dal resto dei cibi e non nella parte più fredda di esso. Vietato congelare i formaggi (anche quest’altro alimento potrebbe scoppiare in freezer) e se li mantenete in frigo a lungo, ricordatevi di sostituire spesso la carta forno in cui sono avvolti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti