0, 3, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Se non lo fai ora, non potrai più visitare questo posto

Affrettatevi a prenotare un volo per l’Australia, il 26 ottobre non sarà più possibile scalare l’Uluru: ecco il motivo di tale decisione

Sin dal 1900 l’Uluru è uno dei luoghi più iconici dell’Australia intera e la sua particolare forma richiama milioni di turisti ogni anno da ogni parte del mondo, ma dal 26 ottobre prossimo, le cose cambieranno radicalmente e chi non è ancora riuscito a vederlo, né tantomeno a scalarlo, farà bene ad affrettarsi e comprare un biglietto last minute.

Il monolite più grande del mondo è alto 350 metri e ha una circonferenza di 9,4 chilometri, si trova nel cuore del Parco Nazionale Uluru-Kata Tjuta del Northern Territory ed è tra i posti più fotografati dell’Australia, che sia all’alba, al tramonto, con il cielo stellato o con il sole allo zenit.

Gli aborigeni Anangu considerano l’Uluru un luogo sacro e scalarlo è un atto blasfemo e illegittimo per la comunità. La legge aborigena parla chiaro e sui cartelli presenti intorno alla zona è possibile leggere che “quella che i turisti chiamano scalata è la strada che i nostri avi seguirono per il giorno della creazione. Ha un grande significato spirituale”.

Il capo del direttivo del parco Sammy Wilson ha fatto sapere: “Non è un parco giochi, questo è un luogo di grande importanza. Se viaggiassi in un altro Paese e trovassi un luogo sacro, dove non è permesso entrare o salire, rimarrei al di qual del limite, avrei rispetto. Non è una cosa per cui sentirsi contrariati o tristi, è un motivo per gioire”.

Oltre al rispetto verso le credenze aborigene, c’è un discorso parallelo sulla pericolosità delle scalate (a Santorini per limitare i danni da turismo sfrenato, hanno pensato a questa soluzione), che molti affrontano senza la necessaria preparazione fisica e tecnica perdendo la vita lungo le pareti scoscese e lisce della montagna.

Dal 26 ottobre, dunque, i turisti – che al momento stanno formando file lunghissime pur di mettervi piede prima del divieto – non sarà più possibile scalare l’Uluru, anche se resterà consentito ai visitatori girarvi intorno e fotografare alcune sue parti (anche questo canyon è stato chiuso per colpa di Game of Thrones).

Se non fate in tempo a salire sull’Uluru, potete sempre fotografare questa baracca blu in Australia: è uno dei posti più instagrammati degli ultimi mesi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti