Sei sempre affamato? Una nuova ricerca svela il motivo

Quei continui morsi della fame hanno una ragione ben precisa

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Ci sono giorni in cui ci sentiamo sempre affamati. Nessuna quantità di cibo può saziare i morsi della fame che ci attanagliano. Ma ci siamo mai chiesti il motivo? Una nuova ricerca ha scoperto che le persone che subiscono forti cali di zucchero nel sangue, diverse ore dopo aver mangiato, finiscono per sentirsi più affamati. Di conseguenza, consumano molte più calorie di quelle di cui il corpo ha bisogno in un giorno.

Lo studio è stato condotto da un team di ricercatori del King’s College, dell’Università di Nottingham e altri. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature Metabolism. Questo studio evidenzia anche il motivo per cui alcune persone hanno difficoltà a perdere quei chili in più anche quando sono a dieta (Pistacchi, dovresti mangiarli anche se sei a dieta)

I ricercatori hanno condotto lo studio su 1070 persone per un periodo di due settimane. Hanno raccolto dati sulle risposte di zucchero nel sangue dei partecipanti e altri indicatori di salute, dopo che a questi ultimi è stata data una colazione standardizzata che includeva “muffin contenenti la stessa quantità di calorie ma di composizione variabile in termini di carboidrati, proteine, grassi e fibre”, si legge sul sito ufficiale del King’s College.

I partecipanti sono stati sottoposti anche a un test di risposta glicemica a digiuno e al monitoraggio continuo del glucosio per misurare i livelli di zucchero nel sangue per l’intera durata dello studio.(Che differenza c’è tra glucosio e glicemia in chimica)

Dopo aver analizzato i dati, i ricercatori hanno scoperto che alcune persone hanno sperimentato significativi cali di zucchero 2-4 ore dopo questo picco iniziale, dove i loro livelli di zucchero nel sangue sono scesi rapidamente al di sotto della linea di base prima di risalire. Quelli che hanno sperimentato un calo estremo “hanno mangiato 75 calorie in più nelle 3-4 ore dopo la colazione e circa 312 calorie in più durante l’intera giornata. Questo tipo di schema potrebbe potenzialmente trasformarsi in 9 chili di aumento di peso in un anno “, si legge ancora.

Considerando i fattori di cui sopra, possiamo concludere che esiste una forte relazione tra i nostri livelli di zucchero nel sangue, il cibo che mangiamo e il nostro peso corporeo. In altre parole, la gestione dei livelli di zucchero nel sangue può aiutare a controllare anche il nostro peso corporeo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti