Sinner, quanto ha guadagnato in questi anni? La cifra a 6 zeri

Quanto ha guadagnato Jannik Sinner in questi anni? Facciamo una stima del patrimonio del tennista campione agli Australian Open.

29 Gennaio 2024
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista

Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione e attivo nel campo della ricerca, in particolare sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

La vittoria agli Australian Open 2024 ha regalato a Jannik Sinner il primo torneo dello Slam della carriera, consentendo al 22enne azzurro anche di incassare un ricchissimo premio. Il tennista altoatesino è l’italiano più in alto nel ranking ATP, ed è il quarto al mondo dopo Djokovic, Alcaraz e Medvedev. Ma quanto ha guadagnato finora il classe 2001, all’età di soli 22 anni? Davvero la vittoria di Melbourne lo proietta tra i Paperon de’ Paperoni oltre che tra i tennisti più forti del mondo?

Quanto ha guadagnato finora Jannik Sinner?

Andiamo con ordine e partiamo dal principio. Se parliamo dei guadagni da vittoria sportiva di Jannik Sinner, le cifre sono stratosferiche, dato che si parla di un patrimonio di circa 19 milioni di euro.

Solo al torneo ATP 500 di Pechino ha vinto quasi 650mila euro e, solo nel 2023, si ritiene che abbia guadagnato almeno 5 milioni di euro in premi.

Anche il 2024 è cominciato con il botto. Sinner, grazie al trionfo in finale contro il russo Daniil Medvedev agli Australian Open, si è assicurato un assegno da 1,9 milioni di euro (3,15 milioni di dollari australiani).

Il prize money è senza ombra di dubbio una voce importante nel bilancio di un tennista top player come lui, anche se ad esso vanno ad aggiungersi altre cifre rilevanti che arrivano dagli sponsor e dalle pubblicità. Sinner, non a caso, è un volto inseguito da brand di primo livello in diversi settori.

Scopri anche:– Sinner, la profezia di Panatta: Djokovic non la prenderà bene

Sinner è già un marchio: milioni di euro oltre alle carote!

Sinner non è solo un giocatore di tennis di talento; è diventato un marchio, al di là del meme delle carote, da sempre suo simbolo personale. Le sue prestazioni sul campo da gioco hanno catturato l’immaginazione dei fan, mentre la sua personalità carismatica lo ha reso un’icona del tennis e probabilmente di tutto lo sport. Sono per questo motivo tantissime le aziende che hanno riconosciuto il suo potenziale come ambasciatore del proprio brand e che stanno facendo la fila per associare il proprio nome al suo. Ovviamente a suon di milioni.

Possiamo solo affermare che il suo status di giovane campione – e la sua bellissima storia – gli ha aperto molte porte nel mondo del business. Le partnership con aziende di abbigliamento sportivo, fornitori di attrezzature e marchi di lusso gli hanno garantito un flusso costante di entrate al di là dei premi dei tornei.

Quanto guadagna Sinner dagli sponsor?

Gli sponsor sono senza ombra di dubbio la prima fonte d’entrata per Sinner. Solo il brand di abbigliamento sportivo che lo veste, si vocifera, gli porta ben 15 milioni di euro l’anno, con un contratto decennale da 150 milioni. Si tratta ovviamente di Nike. Ma la lista degli sponsor non si ferma qui.

Tra aziende di brand di lusso, del settore alimentare, sportivo, finanziario e finanche tecnologico e automobilistico, nel 2023 si stima che abbia guadagnato oltre 28 milioni di euro dai soli sponsor.

Al momento, quindi, il suo intero patrimonio – si stima – arriva a superare i 50 milioni di euro!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti