Visore 3D trasforma il viso del tuo fidanzato nel tuo attore preferito

Ecco come un concept deepfake potrebbe permettere agli utenti di trasformare il volto del proprio partner in quello di una celebrità

6 Febbraio 2024
Stefania Cicirello

Stefania Cicirello

Content Specialist

Content writer, video editor e fotografa, ha conseguito un Master in Digital & Social Media Marketing. Scrive articoli in ottica SEO e realizza contenuti per social media, con focus su Costume & Società, Moda e Bellezza.

Il lancio ufficiale di Vision Pro di Apple è una delle novità più attese del 2024, e gli sviluppatori sono già  impegnati a creare app di terze parti per sfruttare la potenza del visore 3D e della sua piattaforma di calcolo spaziale visionOS. Tra le idee più intriganti, emerge un concept che promette un’esperienza deepfake in tempo reale, capace di trasformare il volto del tuo fidanzato nella faccia di una celebrità.

Il visore 3D di Apple

In concomitanza con il lancio ufficiale di Vision Pro, Apple ha presentato il suo rivoluzionario visore 3D, una tecnologia all’avanguardia che promette di trasformare l’esperienza di realtà aumentata. Dotato di potenti capacità di calcolo e di un design ergonomico, il visore offre un’immersione senza precedenti nell’universo della realtà virtuale e della simulazione. Grazie alla sua integrazione con visionOS, il visore Apple Vision Pro si posiziona come uno dei dispositivi più avanzati nel panorama della tecnologia indossabile, aprendo nuove frontiere nell’interazione uomo-macchina e nell’esplorazione di mondi digitali.

La tecnologia Deepfake in tempo reale grazie al visore 3D

L’avvento dei video Deepfake ha portato crescenti preoccupazioni sull’abuso della tecnologia, tuttavia, questo non ha impedito la nascita di nuove e fantasiose applicazioni. Un recente concept, condiviso su Reddit dall’utente “jesser722”, mostra una simulazione realistica di come potrebbe essere utilizzata l’IA deepfake in combinazione con l’auricolare Vision Pro di Apple.

Nel video, una donna naviga tra diverse opzioni di celebrità, tra cui Leonardo DiCaprio, Miles Teller e Zac Efron, mentre il viso del suo compagno viene trasformato istantaneamente in quello dell’attore prescelto. Le espressioni facciali, la mimica e persino la sincronizzazione labiale si adattano perfettamente al soggetto, creando un effetto sorprendentemente realistico.

Cos’è il Deepfake e perché fa paura

Il “Deepfake” è una tecnologia di intelligenza artificiale che utilizza algoritmi complessi per creare contenuti audiovisivi falsi e convincenti, manipolando volti e voci in modo realistico. Sebbene possa essere utilizzato in contesti creativi e ludici, come nel caso del concept descritto, il Deepfake presenta rischi significativi.

La sua capacità di generare contenuti falsi può essere sfruttata per diffondere disinformazione, danneggiare la reputazione delle persone o addirittura creare video pornografici non consensuali. La crescente diffusione di questa tecnologia ha sollevato preoccupazioni riguardo alla manipolazione dell’informazione e alla violazione della privacy, evidenziando la necessità di regolamentazioni e precauzioni nel suo utilizzo.

Deepfake, i pericoli e la questione etica

È importante sottolineare che questa funzionalità al momento non è realizzabile con Vision Pro di Apple, in quanto l’azienda non fornisce agli sviluppatori di terze parti accesso alle fotocamere dell’apparecchio. E se anche in futuro ci fosse la possibilità di utilizzare le fotocamere, è improbabile che un’app del genere venga approvata da Apple, dati i pericoli e le numerose preoccupazioni etiche e legali che solleva la tecnica Deepfake.

Nonostante ciò, se gli utenti fossero in grado di eseguire il jailbreak (una procedura di sblocco) su Vision Pro, potrebbero sorgere applicazioni non ufficiali come questa. Ecco perché, secondo gli esperti, bisogna considerare attentamente le implicazioni di tale tecnologia, bilanciando l’innovazione con il rispetto della privacy e l’integrità individuale.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti