Vuoi vivere per sempre? Vai dal medico della longevità: quanto costa

La clinica dove poter allungare la propria vita grazie a trattamenti "miracolosi"

5 Febbraio 2024
Alessia Malorgio

Alessia Malorgio

Content Specialist

Ha conseguito un Master in Marketing Management e Google Digital Training su Marketing digitale. Si occupa della creazione di contenuti in ottica SEO e dello sviluppo di strategie marketing attraverso canali digitali.

Fonte: 123rf

Il Dottor Mohammed Enayat, noto come Dottor E, non è solo un medico di famiglia ma è anche il mentore di una clinica di longevità nel cuore di Londra. In un’atmosfera futuristica, il Dottor E sta portando avanti la sua missione di cambiare il mondo attraverso approcci innovativi e trattamenti mirati per estendere la vita.

Indossando un dolcevita nero sotto una giacca bordeaux profonda, con occhiali rotondi appoggiati sul naso, il Dottor E si siede nel suo iperbarico ossigeno e dichiara: “Diamo alle persone il potere di prendere il controllo del loro corpo… e quindi controllare il loro destino.” Con il suo approccio, il Dottor E spiega il funzionamento della sua clinica di “longevità”, progettata per aiutare le persone a estendere la loro vita.

All’interno della clinica, i clienti possono sperimentare la crioterapia per rilasciare endorfine, immergersi in una camera iperbarica di ossigeno che migliora il sonno o sottoporsi a terapia con supplementi NAD+ per ottenere una concentrazione “cristallina”. Tutti questi trattamenti, sostiene il Dottor E, contribuiranno a far guadagnare al paziente qualche anno in più.

La crescita del numero di persone interessate alla longevità è evidente, con esempi come Bryan Johnson, un 46enne che investe milioni per rallentare il processo di invecchiamento attraverso una rigorosa dieta vegana, integratori e allenamenti ad alta intensità. Il Dottor E, che lavora come medico di famiglia per il NHS a Lewisham, ha fondato la sua clinica di longevità chiamata HUM2N a South Kensington. Lontano dall’atmosfera intimidatoria degli ospedali, la clinica mira a far appassionare le persone alla loro salute, offrendo una visione più positiva e personalizzata della medicina.

Il Dottor E preferisce il termine “longevità” rispetto a “biohacking”, anche se entrambi condividono l’idea di migliorare il corpo, ma il biohacking può diventare eccessivo e ossessivo. Infatti, Sebnem Unluisler, un ingegnere genetico presso il London Regenerative Institute, avverte dei rischi nel biohacking non regolamentato ed esprime la necessità di condurre ulteriori ricerche per comprendere appieno gli effetti a lungo termine, sottolineando l’importanza di un approccio cauto, specialmente con pratiche estreme.

La clinica HUM2N offre trattamenti avanzati, ma a un costo più elevato rispetto ai dispositivi FitBit indossabili per monitorare alcuni importanti parametri corporei. Durante un evento aperto, i partecipanti sono introdotti a terapie come l’ossigenoterapia e la crioterapia, fornendo una panoramica degli approcci innovativi alla longevità. Inoltre con il numero di centenari in aumento, la longevità non è più solo un sogno, tuttavia, l’interrogativo sulla preparazione finanziaria e mentale per affrontare una vita più lunga si fa sempre più pressante. Il Dottor E spera che la sua visione possa coesistere con la medicina moderna, offrendo una soluzione ai problemi attuali del sistema sanitario: “Sono diventato medico per migliorare la salute delle persone”, aggiunge il medico di famiglia inglese che da ragazzo sognava di diventare un astronauta, ma una vita non perfetta, lo ha portato su una strada totalmente diversa, senza togliergli la capacità di sognare in grande.  “Con la scienza si può conferire alle persone il potere di prendere il controllo del proprio corpo e, di conseguenza, del proprio destino.”

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti