Whatsapp come Facebook: arrivano gli aggiornamenti di stato

Whatsapp si avvicina sempre di più a Facebook e introduce gli aggiornamenti di stato

WhatsApp si avvicina sempre di più a Facebook e si prepara a diventare un social network grazie agli aggiornamenti di stato. A rivelarlo sono gli stessi fondatori della società, che oggi fa parte del gruppo di Facebook, annunciando l’arrivo di aggiornamenti di stato caratterizzati non solo da  scritte, ma anche Gif animate, video e foto.

Da quando venne lanciata per la prima volta il 24 febbraio 2009, l’applicazione di messaggistica istantanea è molto cresciuta. Non solo è diventata gratis, ma ha inserito anche elementi e funzioni che la stanno portando sempre più ad assomigliare ad un social network. Oggi che sono passati otto anni dal suo lancio, Whatsapp infatti conta oltre un miliardo di utenti, che ogni giorno usano l’app per comunicare con il resto del mondo.

“Quando abbiamo lanciato WhatsApp l’idea era quella di creare un’app per la condivisione di aggiornamenti di stato – ha spiegato Jan Koum, fra i fondatori della società -, poi abbiamo notato che le persone la utilizzavano per comunicare in tempo reale abbiamo ridisegnato WhatsApp rendendola un’applicazione di messaggistica istantanea”.

“Ogni giorno – ha svelato Koum – vengono inviati 50 miliardi di messaggi su WhatsApp: questo dato comprende più di 3.3 miliardi di foto, 760 milioni di video e 80 milioni di Gif. Nel corso dell’ultimo anno, il numero di immagini condivise è raddoppiato mentre quello di video è triplicato”.

La nuova funzione di Whatsapp sarà resa disponibile da mercoledì 22 febbraio. “È possibile rispondere privatamente ai propri amici e controllare chi vede gli aggiornamenti di stato personali. Tutti gli aggiornamenti – ha precisato il fondatore dell’app – scompariranno dopo 24 ore. E così come accade per gli altri messaggi è possibile applicare la funzione silenzioso quando si preferisce. L’aggiornamento di stato – ha concluso – consentirà di condividere immagini e video con i propri amici e contatti su WhatsApp in modo semplice e sicuro”.

“Non appena la nuova sezione dedicata a Status verrà aperta – ha fatto sapere lo staff di Whatsapp – potremo vedere gli aggiornamenti di stato dei nostri contatti di WhatsApp e controllare chi vede i nostri. Sarà quindi possibile rispondere privatamente ai propri amici e, così come accade per gli altri messaggi, applicare la funzione silenzioso”.

In collaborazione con Adnkronos

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti