Zodiaco e segni di Fuoco, affinità e compatibilità con altri segni

Lo zodiaco divide i 12 segni in 4 gruppi: acqua, aria, fuoco e terra. Andiamo alla scoperta delle affinità dei segni di fuoco con tutti gli altri

25 Luglio 2023
Alessia Malorgio

Alessia Malorgio

Content Specialist

Ha conseguito un Master in Marketing Management e Google Digital Training su Marketing digitale. Si occupa della creazione di contenuti in ottica SEO e dello sviluppo di strategie marketing attraverso canali digitali.

Fuoco, aria, acqua e terra sono i 12 segni dello Zodiaco, divisi in 4 gruppi diversi associati ai 4 elementi naturali. Tutti i segni hanno affinità e compatibilità tra di loro, ma quali sono le affinità tra i segni di fuoco e tutti gli altri segni zodiacali? I segni di fuoco sono tre e sono l‘Ariete, il Leone ed il Sagittario e per i nati sotto questi tre segni i segni caratterizzanti sono quelli della forza, l’impulsività, la determinazione ed una certa praticità nell’affrontare la vita di tutti i giorni.

L’Ariete è il primo segno dello zodiaco e rappresenta il fuoco di primavera, poiché appertengono a questo segni i nati dal 21 Marzo al 20 Aprile. Essendo un segno di fuoco ha affinità soprattutto con gli altri due segni di fuoco, il Sagittario ed il Leone che hanno le sue stesse caratteristiche per cui con questi segni si intende a meraviglia e può dar luogo a storie d’amore serene e durature. Non sono però gli unici segni con cui è compatibile. Le persone nate sotto il segno dell’ariete vanno molto d’accordo anche con i segni d’aria, dunque l’Acquario, Gemelli e Bilancia che sono caratterizzati dall’elemento che alimenta il loro fuoco.

I Segni di Fuoco e le loro caratteristiche

I dodici Segni Zodiacali hanno delle caratteristiche che sono legate al proprio elemento di appartenenza: ad ogni elemento, infatti, appartengono tre Segni Zodiacali. Iniziamo dall’elemento del fuoco, i cui segni sono l’Ariete, il Leone e il Sagittario. Le caratteristiche che vengono associate a questo elemento sono collegate al calore, allo spirito di iniziativa, alla passione, all’ardore, la facile ira, la grinta e l’entusiasmo.

Scopri anche:– Oroscopo, come calcolare ascendente e discendente zodiacale

L’Ariete è sicuramente il più impaziente tra i Segni di Fuoco e in lui è ben visibile la forza di questo elemento, che non si arrende nemmeno dopo un fallimento. Il Fuoco dell’Ariete lo spinge a ragionare poco e a farsi guidare dagli istinti del momento più che dalla propria testa. Nel Leone sono ben visibili le caratteristiche del Fuoco legate al coraggio e al calore umano. Il Leone sa di essere il re dello Zodiaco e sa che per mantenere questo ruolo è necessario mostrare costantemente la propria forza e le capacità di essere una guida trainante e una luce per gli altri.  Il Sagittario è apparentemente il più calmo dei tre Segni di Fuoco perché ha un temperamento allegro e positivo. Tuttavia, quando si arrabbia emerge il suo spirito focoso e prepotente. Anche nella sfera sessuale emerge la passionalità tipica del suo elemento.

Coppie e segni zodiacali, quali sono i segni più compatibili con quelli di fuoco

Le affinità più stimolanti si registrano nelle coppie Fuoco – Aria, molto dinamiche e vivaci. Mentre l’elemento Acqua tende a smorzare l’ardore dell’elemento Fuco e la Terra lo immobilizza. Le combinazioni Fuoco – Fuoco sono assolutamente compatibili, finchè non si fanno da specchio nelle disarmonie. Un eccesso di Fuoco, infatti, può portare ad picchi di passionalità che rischiano di far implodere o esplodere la coppia.

In una coppia o in qualsiasi relazione interpersonale, un eccesso dell’elemento fuoco, per quanto ci possa essere intesa, rende il rapporto, per così dire, infiammabile. Il fuoco non ha la precarietà dei segni d’acqua, e gode di una buona capacità organizzativa, ma gli eventuali facili entusiasmi, e un temperamento collerico, se raddoppiato dalla controparte, può portare notevoli alti e bassi, con silenzi alternati a grandi slanci.

Una delle combinazioni migliori perché l’aria vivacizza e ravviva il fuoco, che altrimenti si spegnerebbe. E l’aria, un po’ troppo fredda, si scalda al calore del fuoco. Sarebbe l’ideale che nei rispettivi temi natali, ci fosse qualche elemento terra per stabilizzare la situazione e non rendere instabile e intermittente il rapporto.

Il fuoco tende ad inaridire la terra, e la terra spegne il fuoco, sopratutto quando quest’ultimo si sta ancora sviluppando. Dunque, il momento più difficile, nell’incontro tra un segno di terra e un segno di fuoco, è nei primi tempi della conoscenza. I segni di fuoco hanno bisogno di sentirsi vivi ed appassionati, e la prudenza dei segni di terra, che non si lasciano travolgere completamente dalla passione, rischia di spegnere l’ardore e forse, ne provoca la fuga.

Come amano i segni di fuoco?

L’Ariete è il segno che leghiamo a tutto ciò che è primordiale, sia nella forza sia nella passione, quindi ama poco i convenevoli da galateo e preferisce piuttosto la semplicità della convivialità familiare.

Per il Leone, il calore del fuoco è anche desiderio di visibilità: il fuoco qui diventa magnetismo e fascino. Il Leone ha voglia di essere ammirato proprio come si ammira il fuoco di un camino, senza riuscire a distoglierne lo sguardo. Il Leone quindi del cibo ama anche il suo aspetto più affascinante. Dalle ostriche allo champagne, dall’aragosta al caviale: tutto quello che è un piacere altissimo e raffinatissimo per il Leone è particolarmente attraente. E’ un mix di gola e di desiderio di provare esperienze sublimi, fuori dall’ordinario. Qui il cibo è una coccola e il Leone ritiene di essersi meritato il meglio: il Leone è il segno  della regalità e per questo anche nel cibo vuole l’eccellenza. Non sarà mai troppo presto per un bicchiere di champagne o un king crab alla catalana o ancora per dare almeno una spolverata di tartufo ad un semplice uovo in camicia.

Dei tre segni di Fuoco, il Sagittario è quello che più di tutti è mosso da una spinta di curiosità e ricerca intellettuale: stiamo parlando del viaggiatore dello Zodiaco per eccellenza, sempre curioso di provare cose nuove. Ovviamente questo vale anche per il cibo, come una delle prime forme di cultura. Per questo, tutto ciò che sa di esotico e di lontano incuriosisce il Sagittario che lo proverà senza alcuno sforzo come gli spiedini marocchini alla curcuma o una spadellata di verdure al coriandolo. I profumi dell’india o del nord Africa sono un elisir per lui. Via libera quindi a tutte le spezie che possano far sentire il profumo del viaggio anche in un piatto di riso e lenticchie invernale e casalingo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti