Abbandonata dopo 16 anni: la storia di Frolla

Frolla, dopo sedici anni vissuti in famiglia, è stata abbandonata in mezzo a una strada.

3 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Quello che vi raccontiamo è il finale che non si vorrebbe mai leggere, di quelli che lasciano davvero con l’amaro in bocca. La protagonista si chiama Frolla, anzi – meglio – Nonna Frolla, ed è un cane anziano di oltre sedici anni. A raccontare la vicenda è un utente di Facebook che ha pubblicato la triste storia in un post sul gruppo pubblico OIPA Taranto. Conosciamo meglio Frolla.

Per tutta la sua vita, questo tenero pelosetto ha vissuto nell’officina del carrozziere che si è preso cura di lei per sedici anni. In poco tempo, Frolla ha conquistato i clienti e gli abitanti della zona, diventandone una vera e propria mascotte. Ma quando la carrozzeria ha chiuso i battenti, la proprietà non esitato ad abbandonare l’animale in mezzo a una strada.

“Ha vagato per giorni senza meta – si legge quindi nel messaggio social – impaurita e disorientata finché è stata segnalata e poi accalappiata”. Impossibile rimanere insensibili di fronte a una svolta così inattesa nella vita di Nonna Frolla, a tal punto che anche i volontari hanno deciso di impegnarsi per regalare all’anziano cane una vecchiaia migliore.

“Avrebbe trascorso quel che le rimane da vivere in una gabbia di canile”, riferisce il post su Facebook, “ma un recinto in un rifugio non è una casa e Frolla non potrà mai avere una famiglia pronta a prendersi cura di lei e dei suoi acciacchi fino alla fine dei suoi giorni”. Infine, l’appello: “doniamo a Frolla una chance di vita, doniamo a questa dolce nonnina un po’ di amore e serenità”.

Definita vivace e affettuosa, Nonna Frolla si trova attualmente in Puglia e non ha problemi a socializzare con i suoi simili né a condividere gli stessi spazi. La speranza, dunque, è che possa presto avere un nuovo padrone che le permetta di trascorrere il tempo che le resta godendo del calore di una famiglia.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti