Broccoli, lavali così: il modo per eliminare vermi e parassiti

Lavare bene e a fondo, prima di cuocere e consumare: c'è un metodo per pulirli alla perfezione

29 Novembre 2023
Alessia Malorgio

Alessia Malorgio

Content Specialist

Ha conseguito un Master in Marketing Management e Google Digital Training su Marketing digitale. Si occupa della creazione di contenuti in ottica SEO e dello sviluppo di strategie marketing attraverso canali digitali.

I broccoli sono finalmente di stagione, ma prima di gustarli è fondamentale imparare come pulirli correttamente per eliminare eventuali insetti nascosti. In questo articolo, scopriremo i trucchi più efficaci per garantire che i tuoi broccoli siano freschi, sani e privi di ospiti indesiderati. Per iniziare, assicurati di acquistare broccoli biologici e freschi. Il colore verde scuro è un indicatore di freschezza, mentre un viraggio verso il giallo potrebbe indicare un broccolo in deterioramento. Prima di lavarli, taglia la parte più dura del fusto e suddividi il broccolo in pezzi più piccoli, eliminando eventuali parti scolorite o danneggiate.  Per eliminare completamente vermi e parassiti, riempi una bacinella con 3 tazze d’acqua e 1 tazza di aceto. In alternativa, puoi utilizzare un cucchiaino di sale ogni 2 litri d’acqua. Immergi i broccoli nella soluzione per almeno 10-20 minuti, garantendo che ogni parte sia ben coperta. Questo passaggio contribuirà a sbarazzarsi degli insetti nascosti.

Dopo l’ammollo, risciacqua i broccoli con acqua fredda. Se disponi di una spazzola a setole morbide, puoi usarla per una pulizia più approfondita sotto l’acqua corrente. Questo aiuterà a rimuovere residui indesiderati e garantire una pulizia completa. Per mantenere intatte le preziose proprietà nutritive dei broccoli, opta per la cottura a vapore. Questo metodo di cottura conserva al meglio i nutrienti e dona ai broccoli un sapore delizioso. Ricorda che del broccolo non si butta via niente. Con i gambi, puoi preparare un gustoso pesto. Sperimenta questa ricetta “sprechi zero” per massimizzare l’utilizzo di ogni parte del broccolo.

La stagione degli broccoli

I broccoli sono generalmente di stagione durante i mesi più freddi dell’anno, in autunno e inverno. La stagione esatta può variare leggermente in base alla regione e alle condizioni climatiche locali. In molte zone, la stagione principale per gli broccoli va da ottobre a aprile, con il periodo di punta che si verifica in inverno.

È importante notare che, grazie alla disponibilità di serre e a coltivazioni in diverse regioni, è possibile trovare broccoli freschi anche in altri periodi dell’anno. Tuttavia, la qualità e la freschezza dei broccoli di stagione possono essere superiori, poiché sono coltivati ​​in condizioni climatiche più adatte alla loro crescita naturale.

Come lavare bene le verdure

Per lavare bene le verdure, segui bene questi passaggi:

  1. Lava le mani: Inizia lavando accuratamente le mani con acqua e sapone.
  2. Preparazione: Rimuovi eventuali parti danneggiate o appassite dalle verdure e scarta le foglie esterne se sono sporche o danneggiate.
  3. Risciacquo iniziale sotto acqua corrente: Sotto un getto d’acqua corrente, risciacqua le verdure delicatamente per eliminare residui di terra e contaminanti superficiali.
  4. Ammollo in soluzione acida: Per rimuovere pesticidi e batteri, puoi immergere le verdure in una soluzione di acqua e aceto o acqua e sale per alcuni minuti.
  5. Spazzola morbida (se necessario): Per verdure con superficie rugosa o crepe, come patate o carote, puoi usare una spazzola a setole morbide per pulire più a fondo.
  6. Risciacquo finale: Risciacqua le verdure con abbondante acqua corrente per eliminare qualsiasi residuo di soluzione acida e detriti.
  7. Asciugatura: Asciuga le verdure con un panno pulito o carta assorbente.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti