0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Cosa accade al tuo corpo se mangi lo zenzero insieme al miele

Sono un vero booster contro i malanni di stagione: le proprietà dell'uno e dell'altro possono aiutare a superare con dolcezza i primi raffreddori

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

L’inverno è la stagione dei raffreddori e dei mal di gola: per curarli con dolcezza e senza medicine, almeno finchè riusciamo a farne a meno, la natura ci mette a disposizione antinfiammatori naturali come lo zenzero, il miele e il limone.

Lo zenzero e il miele, in particolare, possono essere una vera arma in più contro i malanni di stagione: insieme hanno un gusto particolare, speziato e dolcissimo e saranno una manna per la vostra gola arrossata.

Delle proprietà dello zenzero molto si è detto e si è scritto: questa erbe perenne dell’India, dal sapore speziato e pungente, ha una spiccata azione antinfiammatoria ed antiemetica, tanto che è alla base di molti preparati per combattere la nausea gravidica o nei bambini, ma è anche un epatoprotettore ed è utile per stimolare l’appetito, favorire la digestione e contro la diarrea. La radice dello zenzero, inoltre, è un utile rimedio contro tosse, raffreddore, mal di testa e influenza, stanchezza cronica e spossatezza.

Anche il miele è molto conosciuto per le sue capacità benefiche ed è il principale alleato contro le tossi in età pediatrica, ma è anche un potente antibatterico ed è in grado di apportare molti nutrienti al corpo senza impegnarlo nella digestione (quanto tempo si può conservare il miele?)

L’unione di questi due ingredienti, miele e zenzero, è un vero booster contro i malanni di stagione: il miele infatti aiuterà a sciogliere il muco e a liberare le vie respiratorie, mentre lo zenzero, che è anche un espettorante naturale, diminuirà l’infiammazione e velocizzerà la guarigione.

A tutto ciò potete unire le proprietà del limone, ricco di vitamine e antibatterico (bevi spesso acqua e limone? Usa la cannuccia)

Per la vostra tisana zenzero limone e miele, procedete così: mettete a bollire 3 cm di zenzero tagliato a fettine sottilissime in 300 ml di acqua insieme alla scorza di un limone. Lasciate bollire almeno 15 minuti, poi filtrate e fate raffreddare: quando sarà alla giusta temperatura per essere bevuta (vi consigliamo di farlo ben caldo), aggiungete un bel cucchiaio di miele. E buona guarigione!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti