I marshmallow aiutano la tosse? Cosa sapere sulla 'cura' Tik Tok

Una dottoressa spiega perché questo consiglio, condiviso su TikTok, potrebbe essere controproducente per la salute

10 Gennaio 2024
Stefania Cicirello

Stefania Cicirello

Content Specialist

Content writer, video editor e fotografa, ha conseguito un Master in Digital & Social Media Marketing. Scrive articoli in ottica SEO e realizza contenuti per social media, con focus su Costume & Società, Moda e Bellezza.

Fonte: 123rf

Negli ultimi tempi, un nuovo trend online afferma che mangiare un marshmallow prima di andare a letto possa alleviare i sintomi di una tosse fastidiosa che compromette il sonno. La tentazione di provare rimedi insoliti per combattere una tosse persistente è comprensibile, soprattutto se questa disturba il ritmo del sonno. Una donna, tanto frustrata dalla sua tosse, ha raccontato sui social di essere andata dal medico e di essere rimasta sorpresa quando le è stato consigliato di mangiare un marshmallow gigante prima di dormire.

Lindsay ha condiviso questa insolita raccomandazione su TikTok, spiegando di avere avuto una tosse persistente per sei settimane. Nel video diventato virale sulla piattaforma, ha raccontato: “Mangia un marshmallow gigante prima di dormire. Sembra pazzesco. Non c’è nessuna base scientifica. Ma è quello che faccio. La gelatina aiuta a rivestire la gola ancora meglio del miele.” Ma è davvero efficace mangiare un marshmallow per lenire la tosse?

I marshmallow leniscono davvero la tosse?

Purtroppo, secondo la dottoressa Deborah Lee, mangiare un marshmallow non lenisce la tosse. Anzi, potrebbe addirittura peggiorare la situazione.

I marshmallow contengono gelatina, una proteina derivante dal collagene. Questa è ottenuta bollendo ossa di animali, pelli, tendini e legamenti, spesso di mucche e maiali. La gelatina contiene grandi quantità di amminoacidi glicina e prolina, necessari per formare il collagene e altri tipi di tessuto connettivo. Potrebbe essere che il collagene contenuto nella gelatina abbia qualche effetto anti-infiammatorio, ma questo non è stato provato” ha spiegato.

In realtà, la dottoressa Lee ha avvertito che mangiare marshmallow prima di dormire potrebbe addirittura aggravare i sintomi“La gelatina è usata nei laboratori di microbiologia […] è utile per far crescere batteri in laboratorio […] Se mangi marshmallow con un’infezione acuta, potresti fornire un ambiente ideale per la crescita e la moltiplicazione dei batteri, peggiorando la situazione!”.

Inoltre, una singola porzione da 28g di marshmallow contiene circa 90 calorie e, essendo alimenti ad alto indice glicemico, rilasciano energia rapidamente, causando un picco di zucchero nel sangue – il che non è ideale prima di dormire.

Un altro rimedio davvero valido contro la tosse

La dottoressa Lee ha raccomandato un altro dolce rimedio che potrebbe essere utile per lenire la tosse: il miele. Ha spiegato: “In un’analisi meta-analitica del 2021 su 14 studi pubblicata su BMJ, il miele ha ridotto significativamente la frequenza e la gravità della tosse rispetto alle cure usuali. Il miele è stato studiato ed è stato dimostrato avere proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie e antiossidanti. […] Avrai anche il beneficio di una dose di vitamina C dal succo di limone. Spremi il succo di mezzo limone in una tazza, aggiungi 2 cucchiaini di miele e riempi la tazza per metà con acqua bollita. Questo è molto più probabile che aiuti a ridurre la tosse rispetto a mangiare marshmallow!”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti