0, 0, 0, 0, 2, 0, 0 trend

Frigorifero, acqua sotto i cassetti della frutta? Ecco cosa fare

Niente tecnico, per sistemare il frigo di casa pieno di condensa basta alcuni semplici interventi che possiamo mettere in atto.

1 Aprile 2022
Fonte: 123rf

Uno dei problemi più noiosi che dobbiamo affrontare in casa si ha quando i nostri fidati elettrodomestici iniziano a fare le bizze. Soprattutto se hanno qualche annetto sulle spalle, infatti, i guasti – piccoli o grandi che siano – possono rovinarci la giornata e in alcuni casi diventano fatali per l’oggetto in questione. D’altro canto, però, non sempre è tutto perduto quando abbiamo a che fare con un malfunzionamento: a volte, infatti, la riparazione è più semplice del previsto e possiamo farla in autonomia senza spendere tempo e denaro chiamando un tecnico.

È il caso, per esempio, delle perdite d’acqua del frigorifero, che talvolta può mostrare residui sotto i cassetti in cui conserviamo la frutta. Per prima cosa, cerchiamo di capire come si formano tali perdite. La formazione di acqua è un processo normale legato alla condensazione per cui, se apriamo spesso il frigo, l’aria più calda che si trova nell’ambiente esterno penetra all’interno passando dallo stato gassoso a quello liquido a contatto con la parete fredda.

Nella maggior parte dei casi, le perdite d’acqua del frigorifero sono dovute all’ostruzione del foro di scolo della condensa. E per liberarlo, innanzitutto, cerchiamo di distribuire meglio i nostri alimenti evitando che siano troppo vicini alla parete di fondo. Se ciò non dovesse essere sufficiente, e si rendesse necessario disostruire il foro, allora dobbiamo intervenire in modo più profondo.

Svuotiamo il frigorifero e controlliamo ogni sua superficie, cercando di individuare il foro posto sulla parete posteriore. Per pulirlo, possiamo usare lo scovolino fornito all’acquisto o, in alternativa, una cannuccia con cui soffiare via l’acqua che vi si è depositata. Quindi, versiamo nel condotto qualche goccia di acqua: se scorre normalmente, allora lo scolo è libero. Infine, un ultimo consiglio: verifichiamo anche che l’elettrodomestico sia perfettamente in piano regolandone i piedini di appoggio. Questo favorirà il coretto deflusso dell’acqua evitando i ristagni.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti