4, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Hai sognato il tuo ex? Cosa fare se il sogno diventa ricorrente

I sogni non sempre sono desideri: sognare l'ex fidanzato/a può essere fonte di disagio ed imbarazzo. E allora come riuscire a smettere di farlo?

Quando una storia d’amore finisce, resta sempre una ferita nel cuore di chi viene lasciato (e spesso anche di chi lascia): e  pur se si continua ad andare avanti con la propria vita come se niente fosse, a volte è il nostro subconscio a non essere d’accordo. Capita quindi che durante la notte, quando le difese sono abbassate, il nostro/la nostra ex rispunti fuori in un sogno.

A chi non è mai capitato di sognare il proprio o la propria ex compagno/a? E anche se c’è chi afferma che chiamare l’attuale partner con il nome dell’ex non è grave, ci sentiamo comunque di consigliarvi il silenzio su questa circostanza con gli attuali fidanzati/e, mariti o mogli.

Ma perché capita di sognare l’ex? Le motivazioni possono essere le più diverse: si può trattare di una situazione non risolta, che porta il nostro subconscio a chiederci chiarezza, oppure di un senso di colpa che ci attanaglia e non ci lascia neanche riposare tranquilli. Potrebbe anche trattarsi di nostalgia, legata al desiderio di tornare con l’ex (ma non è una buona idea!) o semplicemente al ricordo dei bei tempi andati, magari a fronte di una situazione non serena al presente.

A volte sognare l’ex partner può anche essere un buon segno, cioè la conferma che siamo pronti a buttarci in una nuova avventura e che desideriamo chiudere i ponti con il passato.

Ovviamente, molto dipende dal sogno: se sogniamo di picchiare l’ex è un conto, se invece in sogno lo baciamo con passione è tutta un’altra storia!

Molte persone che sognano l’ex con frequenza vorrebbero smettere di farlo: un sogno ricorrente del genere può essere effettivamente fastidioso, sia che si viva una nuova storia sia quando si è single. Purtroppo però smettere di fare un certo sogno non è qualcosa che si può semplicemente decidere: i sogni sono un mondo complesso e delicato, tutt’oggi materia di studio per neurologi, scienziati e terapisti, su cui nessuno (tanto meno l’autore stesso del sogno) può mettere mano.

L’unico consiglio valido in materia è cercare di capire cosa il sogno vuole dirci ed affrontarlo: forse dobbiamo perdonare questo ex, forse vogliamo lasciar andare il suo ricordo ma ci fa paura. Qualunque sia il motivo, la soluzione è dentro di noi: va soltanto trovata.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti