Il labirinto dell’estate è fatto di girasoli: ecco dove

Dai tulipani in primavera alle zucche d’autunno: l’estate di una cascina lombarda regala un labirinto di girasoli tutto da scoprire.

26 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Nell’estate 2021 la Lombardia si arricchisce di una meta da non perdere per chi ama natura, fiori e attività all’aria aperta. A circa sessanta chilometri da Como, infatti, si trova Ornago (la provincia è Monza e Brianza) centro che ospiterà un labirinto speciale, fatto di girasoli. Dietro l’idea – come racconta Monza Today – ci sono le stesse menti del pick-up garden di tulipani delle sorelle Elmina e Carolina Brambilla.

Dai tulipani della primavera, dunque, i settemila metri quadrati di superficie sono stati dedicati alla coltivazione dei girasoli. Attorno a Cascina Rossino i colori primaverili lasceranno il posto al giallo intenso per un labirinto in cui perdersi tra gli altissimi fusti dei fiori. E a seguire, dopo tulipani e girasoli, le sorelle Brambilla hanno già annunciato un autunno dedicato alle zucche.

“Con grande emozione vi annunciamo che il primo girasole è sbocciato! Ancora una settimana e il nostro labirinto sarà pronto!”. Questo il post del 19 giugno pubblicato sulla pagina Facebook di Shirin Tulipani, che in un altro post conferma tante idee in cantiere. “Il progetto Shirin non si ferma – si legge ancora – Il nostro angolo di paradiso si colorerà ancora una volta con nuove fioriture estive. Ma non solo, oggi abbiamo seminato anche le zucche e tante idee ci frullano in testa!”.

Insieme a tante attività per la famiglia già attive, il percorso tra i girasoli è stato studiato per coinvolgere grandi e piccoli. La semina, infatti, ha seguito tracciati diversi in modo costruire itinerari differenti tra i quali perdersi con strade senza via d’uscita e panchine per riprendere fiato. E a fine visita è anche possibile assaggiare il miele di girasole prodotto dalle api attorno al campo.

È previsto un biglietto di ingresso del costo di 4 euro e, secondo quanto riferisce quicomo.it, l’apertura dovrebbe essere serale per godere dello spettacolo del tramonto e forse anche della notte.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti