In Francia la mozzarella batte il camembert: non era mai accaduto

I francesi dimostrano di preferire il made in Italy a tavola e le vendite di mozzarella crescono a discapito del formaggio tipico della Francia

20 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

Che succede in Francia? Per la prima volta le vendite della mozzarella superano quelle del camembert. Un duro colpo per gli amanti d’Oltralpe del formaggio nazionale per eccellenza, che non ha mai avuto rivali in Francia, e ora si vede soffiare il primato dall’italianissimo latticino a pasta filata.

Come riporta Quotidiano.net i dati si riferiscono al periodo che va dall’inizio dell’anno all’11 settembre scorso. Il presidente del sindacato normanno dei produttori di camembert (SNFC), Fabrice Collier, si è detto molto preoccupato perché, come ha dichiarato a Le Figaro, che sta indagando su questa “défaillance” culinaria nazionale, le vendite di camembert da anni sono in diminuzione costante del 3%, e “sono state superate dalle vendite di mozzarella, che invece crescono del 5% all’anno”. Collier ha dato delle cifre molto precise: “Dall’inizio dell’anno fino all’11 settembre abbiamo venduto 29.230 tonnellate di camembert in Francia contro 33.170 tonnellate di mozzarelle vendute”.

La notizia però, a ben vedere, non dovrebbe stupire più di tanto, perché i francesi amano il made in italy a tavola (come dare loro torto?). Prodotti tipici come pasta, formaggi e latticini, prodotti da forno, e altre specialità gastronomiche regionali italiane ogni anno vedono la richiesta aumentare.

Per chi non lo sapesse il camembert è un formaggio francese a pasta molle e crosta fiorita prodotto in Normandia, considerato uno degli emblemi gastronomici della Francia. L’origine del camembert risale alla fine del XVII secolo. Già dal 1680 si possono trovare documenti con riferimenti ai formaggi caratteristici del comune di Camembert, il villaggio d’origine e da cui prende il nome il formaggio.

Come riporta Wikipedia.it, nel 1708 Thomas Corneille gli consacrò un articolo nel suo Dictionnaire Universel Géographique et Historique. Ma è solo nel 1791 che viene messa a punto la tecnica di fabbricazione del camembert grazie all’opera di Marie Harel, una contadina del villaggio di Camembert, e ai consigli esperti di un prete originario della Brie.

Il Camembert è un formaggio a base di latte di mucca “crudo” (il latte non deve mai essere riscaldato a più di 37 gradi). È un formaggio a pasta molle con crosta fiorita e di colore bianco. Ha forma rotonda, peso di circa 250 g ed è prodotto con circa 2 litri di latte. È venduto obbligatoriamente in scatole di legno di pioppo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti