La barba porta germi? No, se la lavi così

Uno studio del 2019 ci aveva convinto che la barba degli uomini fosse sporchissima: ne esiste un altro, addirittura precedente, che lo smentisce

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Tutti abbiamo letto, nel 2019, quello studio pubblicato su European Radiology (e ripreso dalla stampa di mezzo mondo) nel quale si dimostrava che la barba degli uomini contenesse più germi e batteri che il pelo del cane.

Ora, dopo anni di occhiatacce alle barbe lunghe, scopriamo che esisteva uno studio antecedente, del 2014, che giungeva a conclusioni assai diverse: secoondo un lavoro pubblicato su The Journal of Hospital Infection, che ha preso in esame il viso di 408 lavoratori ospedalieri maschi per capire se quelli con la barba avessero più batteri addosso che quelli senza. 

Il risultato è stato una prevalenza di stafilococco aureo leggermente inferiore (41,2%) nei lavoratori  con la barba rispetto a quelli che erano ben rasati (52,6%). Inoltre vale la pena far notare che il campione di questo studio è molto superiore a quello del 2019, che si limitava all’analisi di 18 uomini.

Il punto, come ha ben spiegato la dottoressa Sara Hogan, dermatologa e docente di scienze della salute presso la UCLA, è che i batteri si trovano comunque sul nostro viso ed in grande quantità: per la maggior parte sono innocui ed arrivano sul nostro volto tramite l’aria o dal contatto con le mani sporche. Sui volti delle persone, che siano uomini o donne, rasati o con la barba, possiamo trovare staffilococco, streptococco, lieviti e anche piccoli acari chiamati Demodex che vivono nei follicoli piliferi. E’ importante quindi mantenere un buon livello igienico e lavarsi spesso le mani e anche il viso.

Ma in questi tempi di grande attenzione a germi, batteri e virus, come lavare la barba per renderla il più “igienica” possibile? Gli studiosi spiegano che la barba andrebbe lavata ogni volta che si lavano i capelli: va bene lo shampoo o qualunque altro detergente, non importa che sia antibatterico. Per chi ha la barba molto lunga, il consiglio è spazzolarla frequentemente per favorire lo staccamento delle cellule morte.

Un problema del momento legato alla barba è in realtà quello della mascherina: non solo fa appannare gli occhiali e rende difficile il trucco, ma è anche difficile da portare correttamente per chi ha la barba, perchè il volume dei peli potrebbe non permettere la perfetta aderenza del dispositivo al volto. Per il momento, si potrebbe optare per dei non meno affascinanti, ma sicuramente meno ingombranti, baffi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti