‘La Caserma’: chi è la recluta Antonio Gennarelli

Antonio Gennarelli ha 19 anni e viene dalla provincia di Napoli: per lui si aprono le porte de ‘La Caserma’. Conosciamolo meglio.

27 Gennaio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Ufficio Stampa Daniele Mignardi

Addestramento militare, orari rigidi e disciplina ferrea. Sono queste le basi della vita ne La Caserma, il nuovo docu-reality di Rai2 realizzato in collaborazione con Blu Yazmine. Per sei settimane, un gruppo di quindici ragazzi e sei ragazze poco più che maggiorenni dovranno affrontare un addestramento estremo sui monti del Trentino.

Senza i confort a cui sono abituati e lontani da amici e genitori, le reclute conosceranno un mondo del tutto nuovo. Tra i protagonisti della prima puntata conosciamo subito Antonio Gennarelli, diciannovenne i Cercola, in provincia di Napoli. Di lui si legge che lavora saltuariamente per aiutare la famiglia ma la sua intenzione è tornare sui banchi di scuola per raggiungere il diploma.

Antonio ha conosciuto una realtà difficile e fin da quando era bambino il suo sogno è diventare un soldato. Quale migliore occasione, allora, de La Caserma per assaggiare la vita militare? Nobile la motivazione di Gennarelli che vorrebbe “aiutare chi non può farlo da solo”. Il suo profilo Instagram (antoniogennarelli21) testimonia anche la passione per il parkour, il disegno, gli animali e i manga.

Nel docu-reality il giovane napoletano vorrebbe imparare a dare sostegno alle persone in difficoltà ma, come scritto nella sua scheda ufficiale, è anche alla ricerca di un riscatto personale. Tra le foto social, spicca un selfie con la sorella Sabrina e una didascalia che mette in luce la caparbietà di Antonio: “Punta la meta e fai di tutto per raggiungerla e magari se hai forza vai anche oltre”.

Le carte sono tutte in regola, dunque, per l’adventure game televisivo che è guidato da istruttori professionisti. Nelle sei puntate la narrazione delle imprese quotidiane delle reclute è affidata all’attore Simone Montedoro, mentre la regia è curata da Riccardo Valotti. Come se la caverà Antonio Gennarelli?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti