La storia di questa trapunta incompiuta è davvero commovente

Il quilt di Rita ha appassionato centinaia di persone in tutta l’America: ecco la bella storia dietro quella trapunta non terminata

Ogni tanto possiamo orgogliosamente confermare la veridicità del detto “L’unione fa la forza“: in America, infatti, una donna molto determinata di nome Shannon è incappata in una missione più grande di lei e ha chiamato a raccolta circa 100 sconosciute per portare a termine il progetto di una vecchina di 99 anni deceduta lo scorso agosto (questo post sugli anziani vi farà stringere il cuore).

Ebbene, durante un mercatino, Shannon – con la passione per il cucito – ha trovato una serie di ricami incompiuti appartenenti alla signora Rita che prima di morire aveva iniziato a ricamare e cucire insieme, così per 5 dollari, li ha comprati proponendosi di terminare l’opera. Ben presto, però, la donna si è resa conto che da sola non ce l’avrebbe mai fatta e sui suoi canali social ha chiesto aiuto alle appassionate di quilting riscontrando una notevole disponibilità da parte di 100 persone sparse tra Stati Uniti e Canada.

Mentre l’hashtag #Ritasquilt rimbalzava in rete, il ricamo prendeva sempre più forma e con esso anche la bella storia della signora scomparsa veniva approfondita. La donna, un’infermiera originaria del Canada, si era proposta, come ultimo progetto, di ricamare la mappa dell’America e i fiori simbolo dei 50 stati.

 

Ogni pezzo di stoffa è stato spedito da Shannon a ogni donna che ha accettato l’invito e cosi sono state compiute le ultime volontà di Rita.

Su Facebook, Shannon ha fatto sapere che ogni volta che va per mercatini e trova lavori di ricamo incompiuti, li compra perché è convinta che soltanto portando a termine il suo ultimo progetto, un’anima possa veramente riposare in pace (sai cosa succede dopo la morte? Il nostro corpo continua a vivere).

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti