Michela Giraud conduce 'CCN' (con la parodia di Un Posto al Sole)

Sarà Michela Giraud a prendere il posto di Saverio Raimondo alla conduzione di 'CCN – Comedy Central News': tra le novità la parodia di UPAS.

23 Giugno 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Sarà Michela Giraud a prendere in mano le redini di CCN – Comedy Central News, prendendo dunque il posto (dopo cinque anni) di Saverio Raimondo. L’appuntamento è per mercoledì 24 giugno alle 23 e, dalla settimana successiva, ci sarà un doppio appuntamento ogni martedì e mercoledì su Comedy Central (su Sky al canale 128 e in streaming su NOW TV).

Una sfida non semplice per Michela, a maggior ragione per il fatto di aver affrontato l’ideazione e la realizzazione del programma nel periodo di lockdown, ma accolta con grande irriverenza ed entusiasmo, come lei stessa ci racconta in video collegamento.

“Viacom e Comedy Central mi hanno cresciuta, per cui per me è il coronamento di un percorso che va avanti da 5 anni. – dice Michela – Saverio Raimondo, ci tengo a dirlo, è stato e resta il mio primo e vero maestro. A causa della pandemia non abbiamo potuto far entrare il pubblico. All’inizio è stato complesso perché chi fa stand up si nutre dell’energia della gente, ma poi abbiamo visto il lato positivo”.

Tra le novità introdotte da Michela ci sono soprattutto una serie di parodie. “La mia mente malata ha partorito la parodia di Temptarion Island. – precisa la Giraud – Io ho tre passioni. Un posto al Sole, che è la mia vita, il trash e la storia dell’arte. Ho canalizzato queste passioni negli RVM”.

Nascono così Tentazioni, una parodia di Temptation Island dove coppie celebri della storia come Dante e Beatrice si ritroveranno alle prese con tradimenti, e Un pasto al sole dove Michela Giraud cercherà di usurpare il ruolo di Marina Giordano all’attrice storica della nota serie tv Nina Soldano.

Tanti anche gli ospiti accolti da Michela in studio o in video collegamento, a partire dal sindaco di Milano Beppe Sala. “Scoprirete che è molto simpatico – anticipa in proposito la conduttrice – e che ha anche doti artistiche. Non ho seguito un criterio particolare nella scelta degli ospiti. Sono persone con cui avevo un’affinità, una confidenza”. Dopo Beppe Sala, si altereranno Gigi D’Alessio, Costantino Della Gherardesca, Levante, J-Ax, Ema Stokholma, Mario Tozzi e Sofia Viscardi.

“Sono ospiti che rispecchiano la varietà a cui mi affido molto per arrivare a vari pubblici. – spiega Michela – Sono stati tutti al gioco e anzi hanno mostrato carineria, nonostante io talvolta esageri”.

“La creatività mi ha salvato in quarantena. – commenta Michela a proposito della realizzazione del format – Il lavoro dello stand up comedian è trarre conforto quando la realtà è oscura. Io ho fatto quello che ho sempre fatto, uso la risata e la leggerezza in periodo malvagi. È stato un periodo straniante e anormale, ma la mia comicità scaturisce dal divario tra ciò che mi aspetto e ciò che poi mi dà la vita. In questo il periodo è stato fruttifero. Il programma è stato fatto tutto al telefono, nel distacco più assoluto e questo ha acceso la mia creatività ancora di più”.

Al termine di ogni puntata andrà in onda lo spin-off intitolato CCN – Il Salotto con Michela Giraud: uno spazio più intimo dove Michela inviterà attori e stand up comedian con i quali giocare e confidarsi, in un clima amichevole e scanzonato, tra interviste, gag e performance. Saranno presenza fissa i comici Valerio Lundini, Stefano Rapone e Paolo Camilli.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti