In quali città italiane si vive meglio?

Quali sono le città italiane in cui si vive meglio nel 2021? Andiamo a scoprire insieme la classifica aggiornata

14 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Getty Images

Il Sole 24 Ore ha aggiornato al 2021 la classifica delle città italiane in cui si vive meglio: ma di quali si tratta? Di novità non ce ne sono moltissime, ma sono tali da farci chiedere ancora una volta quale sarà mai il centro urbano del nostro Paese dove è meglio vivere.

Partiamo con il dire che il celebre quotidiano economico, nel suo 32esimo rapporto, ha stilato questa particolare classifica sulla base di 90 indicatori, afferenti ad alcuni gruppi fondamentali: ricchezza e consumi, affari e lavoro, demografia, ambiente e servizi, società e salute, giustizia e sicurezza, cultura e tempo libero.

La città (e provincia) italiana al primo posto per qualità della vita è Trieste, capoluogo del Friuli-Venezia Giulia. A seguire, al secondo posto c’è Milano, capoluogo lombardo e capitale economica del Paese. Sul gradino più basso del podio c’è invece Trento.

In ogni caso, nelle prime 10 posizioni si trovano soltanto città capoluogo del Nord e soprattutto del Nord Est. Proseguendo nella classifica, infatti, troviamo Aosta (4a ), Bolzano (5a), Bologna (6a), Pordenone (7a), Verona (8a), Udine (9a) e Treviso (10a). Quest’ultima è la new entry della top ten, grazie soprattutto a un nuovo indicatore in cui detiene il primato, ovvero la qualità della vita delle donne.

Nelle ultime posizioni, invece, si mantengono purtroppo stabili le province meridionali. Le città italiane dove si vive peggio sono Crotone, Foggia e Trapani.

La città del Sud Italia dove si vive meglio è Bari, al 71-esimo posto (due posizioni in più rispetto al 2020). Nelle ultime 10 posizioni troviamo 4 capoluoghi siciliani (Trapani, Caltanissetta, Catania, Siracusa), 3 città calabresi (Crotone, Vibo Valentia e Reggio Calabria), 2 pugliesi (Foggia e Taranto) e una città campana (Caserta, in posizione numero 100).

Quanto alle altre grandi città, balzano in avanti Roma e Firenze. La Capitale passa dal 32° al 13° posto, mentre il capoluogo toscano sale dalla 27a all’11a posizione. Napoli sale di due posizioni, piazzandosi al 90° posto. Genova è invece al 26° posto, Torino al 31°, mentre Cagliari perde 11 posizioni, scendendo al 20° posto. Palermo, infine, è in posizione numero 95.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti