Safe Shorts: azienda tedesca lancia i pantaloncini anti stupro

I Safe Shorts sono dei pantaloncini anti stupro ideati per proteggere le donne da qualsiasi aggressione

Fonte: Twitter

Si chiamano Safe Shorts, sono stati lanciata da un’azienda tedesca e sono dei pantaloncini anti stupro. Gli shorts in questione, che fanno parte di una linea di abbigliamento per le donne che vogliono sentirsi al sicuro da violenze e molestie, sono dotati di un lucchetto e di una sirena che suona ogni volta che vengono danneggiati o manomessi.

A idearli è stata Sandra Seilz, appassionata di jogging e donna, ha subito sulla sua pelle la paura di essere violentata. Qualche tempo fa infatti stava correndo nel parco quando è stata aggredita da tre uomini che hanno tentato di stuprarla. Sandra è riuscita a fuggire, ma quell’episodio l’ha segnata per sempre. Poco tempo dopo, quando sono avvenute le aggressioni di Colonia, ha deciso che doveva fare qualcosa per proteggere se stessa e le altre donne.

Per questo ha deciso di realizzare un indumento che fosse bello, ma anche sicuro e che consentisse alle donne di andare in giro in tutta sicurezza senza paura di essere aggredite e proteggendosi da tentativi di stupro.

I Safe Short, come ha svelato la sua creatrice, offrono tre livelli diversi di protezione. Prima di tutto i pantaloncini sono dotati di elastici realizzati in un materiale molto resistente e difficile da rompere, creato appositamente in laboratorio. Non possono quindi essere strappati in alcun modo. Se l’aggressore dovesse tentare di slacciarli invece si troverebbe davanti ad un altro problema. Gli shorts infatti sono chiusi tramite un lucchetto.

Infine i pantaloncini possiedono una terza protezione nella zona inguinale, che rende pressoché impossibile strapparli dalle gambe. La sua creatrice ha voluto poi aggiungere un’ulteriore sistema di sicurezza, con una sirena molto potente da 130 decibel, che suona ogni volta che viene avvertito un tentativo di rompere gli shorts. L’allarme può essere attivato anche dalla stessa donna se si sente in pericolo.

“I Safe Short offrono una tripla protezione contro le aggressioni – ha svelato la Seilz – e ne sono molto orgogliosa”. I pantaloncini però non hanno mancato di sollevare polemiche e molti accusano la donna di aver creato una moderna cintura di castità e che non sia questo il modo giusto per proteggersi dagli stupri.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti