Sconfiggere il caldo in auto: Il geniale trucco del ventaglio

Scopri il segreto per rinfrescare rapidamente l'auto surriscaldata dal sole estivo!

4 Agosto 2023
Stefania Cicirello

Stefania Cicirello

Content Specialist

Content writer, video editor e fotografa, ha conseguito un Master in Digital & Social Media Marketing. Scrive articoli in ottica SEO e realizza contenuti per social media, con focus su Costume & Società, Moda e Bellezza.

Le calde giornate estive possono trasformare l’abitacolo delle nostre auto in vere e proprie fornaci, soprattutto quando parcheggiate sotto il sole cocente. Accendere subito l’aria condizionata appena saliti a bordo non sarà sufficiente per ottenere una temperatura accettabile. Tuttavia, il professor Vincenzo Schettini, esperto di fisica, ha rivelato un interessante trucco basato sui principi scientifici per rinfrescare l’ambiente dell’auto in modo rapido ed efficiente.

In un breve video pubblicato sulla sua pagina Instagram, il professor Schettini spiega che all’interno dell’abitacolo, a causa dell’effetto serra, le temperature possono aumentare vertiginosamente quando l’auto viene lasciata esposta al sole cocente. Questo fenomeno è simile a ciò che accade nel nostro Pianeta, in cui le nostre azioni contribuiscono ad aumentare la temperatura globale.

Come raffreddare la macchina sfruttando l’energia termica

Per comprendere meglio il meccanismo, immaginiamo che i raggi del sole, penetrando attraverso i vetri dell’auto, riscaldino l’ambiente interno. Parte di questa energia termica rimane intrappolata all’interno dell’abitacolo, causando un rapido rialzo delle temperature. Quando ci troviamo in situazioni estreme, come quando il termometro segna oltre 50°C all’interno dell’auto, accendere semplicemente l’aria condizionata non risolverà il problema. La fisica, soprattutto la termodinamica, ci spiega il motivo.

Ecco allora il prezioso consiglio del professor Schettini: dobbiamo liberare l’abitacolo dell’aria calda, soprattutto quando vi è una significativa differenza tra la temperatura esterna e quella interna. Per ottenere ciò, è necessario creare una corrente d’aria all’interno dell’auto, e il trucco sta nell’utilizzare le porte come dei veri e propri ventagli.

Per eseguire questa operazione, apriamo completamente una delle porte dell’auto, preferibilmente quella dal lato passeggero, e tenendola ben salda, agitiamo l’altra porta da un lato all’altro come se fosse un ventaglio. L’aria calda intrappolata all’interno verrà così spinta verso l’esterno, permettendo all’aria condizionata di agire in maniera più efficace una volta azionata.

Questo semplice trucco ci consente di eliminare rapidamente l’aria rovente e rende l’aria condizionata più efficiente, evitando sprechi di energia e ottenendo un rinfresco più rapido e confortevole. È importante tenere a mente che, oltre a questo metodo, è sempre consigliabile parcheggiare l’auto all’ombra o utilizzare parasole per ridurre il riscaldamento dell’abitacolo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti