0, 0, 1, 0, 0, 0, 0 trend

Se il tuo lui ti abbraccia così vuol dire che non ti ama

Quante parole sono contenute in un abbraccio? Innumerevoli e la maggior parte sono romantiche, ma se il tuo lui ti abbraccia così, qualcosa non va

È scientificamente provato che gli abbracci sono terapeutici, ci tirano effettivamente su di morale e ci fanno sentire meglio: bastano per esempio 20 secondi perché nel nostro corpo venga rilasciata ossitocina, meglio conosciuta come l’ormone dell’amore, che ci regala un’appagante sensazione di completo benessere (sono fondamentali per i bambini piccoli, ecco perché). In Danimarca gli studenti più piccoli vanno a lezione di abbracci per sviluppare il sentimento dell’empatia e c’è chi fornisce abbracci gratuiti agli sconosciuti come missione di vita e anche i cani capiscono quando ne abbiamo bisogno.

Eppure non sempre un abbraccio è foriero di coccole, amore e romanticismo: ce n’è uno che potremmo chiamare abbraccio “bambola di porcellana” che rivela un certo disagio interiore oltre che esteriore tra i due partner. In sostanza è un gesto d’affetto a senso unico dove uno dei due stringe l’altro che, al contrario, non ricambia e resta fermo e impassibile. Generalmente questo abbraccio nasconde una richiesta di perdono dopo un litigio di coppia, ma il partner arrabbiato non è ancora pronto a voltare pagina. Anche una pacca sulla spalla, tipico degli uomini, lascia intendere che tra due persone non c’è grande feeling, attrazione o grado di intimità.

Tra gli abbracci negativi annoveriamo poi il “ponte di Londra” dove la parte superiore del corpo delle due persone si tocca mentre dal busto in giù si rimane separati: esprime un elevato livello di imbarazzo, quasi inesistente l’interconnessione tra i soggetti.

Gli abbracci positivi, invece, sono molti di più.

Il mezzo abbraccio può sembrare freddo, ma è sintomo di totale fiducia e appoggio incondizionato: è tipico di due migliori amici o di una coppia affiatata; l’abbraccio in cui si sfiora la schiena dell’altro indica fiducia reciproca all’interno di un legame molto solido, l’abbraccio da dietro è quello che protegge e vuole trasmettere sicurezza, quello tipico di un addio in cui si arriva a far fatica a respirare per quanto ci si stringe è simbolo di amicizia vera; infine c’è l’abbraccio al volo che prelude ad un’esplosione di passione dove uno dei due salta letteralmente addosso all’altro.

Con questo vademecum degli abbracci, sarà più facile investigare sullo stato di salute della vostra relazione!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti