0, 0, 0, 2, 1, 2, 1 trend

Se lasci la tv accesa mentre dormi ingrasserai #lodicelascienza

E' un'abitudine del tutto sbagliata e questa ricerca condotta da un'istituto americano lo conferma: la luce artificiale di notte fa male alla linea

La tv accesa in camera da letto, usata come coadiuvante del sonno, non è una buona idea: lo stabilisce una ricerca condotta dal National Institute of Environmental Health Sciences, negli Stati Uniti, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Jama Internal Medicine.

Secondo quanto appurato dagli studiosi, in seguito alle rilevazioni effettuate su 44mila soggetti, le donne che si addormentano con la tv accesa hanno una probabilità più alta di diventare obese nei prossimi 5 anni: tutta colpa della luce artificiale dell’apparecchio, che contribuisce a “sballare” il nostro metabolismo e a rovinare il sonno, ma anche ad aprire la strada a malattie come il diabete.

I numeri parlano chiaro: 43.722 donne, di età compresa tra 35 e 74 anni, sono state seguite per 5 anni ed hanno fornito indicazioni sul loro peso, sull’indice di massa corporea e sull’esposizione alle luce blu durante la notte. Rispetto a chi non ha la tv in stanza, le donne che dormono con la tv accesa hanno il 17% di probabilità in più di guadagnare dai 5 kg in su nei prossimi 5 anni, il 22% di diventare sovrappeso e il 33% di sconfinare nell’obesità.

Sono state poi notate altre correlazioni, come la tendenza ad associare la tv in camera da letto, accesa fino a tardi, con uno stile di vita sedentario e lo svantaggio socio-economico.

Se volete dimagrire, quindi, le strategie da attuare possono essere le più disparate: potete provare con la lasagna o con la mortadella o al contrario con il digiuno… di certo, sarà meglio che spegniate la tv prima di andare a letto!

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti